Io mi diletto: Le mie orchidee


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Mi ha regalato un nuovo fiore la mia creatura, per la quinta volta mi fa felice. Io la guardo e mi commuovo davanti alla sua bellezza, alla sua perfezione che ogni anno si ripete come un miracolo. Se ne sta lì sulla sua mensola insieme alle sue sorelline, senza chiedere nulla, solo un pò d’acqua, un pò di concime ogni tanto e tanto amore. I fiori  in cattività hanno bisogno di sentire il calore di chi li coltiva, hanno bisogno di essere guardati e protetti dai parassiti, dalla polvere dal caldo, dal freddo proprio come  creature, se lasciate a sè stesse soccombono e muoiono. E’ triste veder morire una piantina che ti è stata vicina per tanti anni e ti ha donato tanta gioia. La bellezza dell’orchidea sta nella lunga durata dei fiori , oltre che nella grande varietà di forme e colori, io penso che se avessero anche il profumo sarebbero perfetti.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Annunci

4 thoughts on “Io mi diletto: Le mie orchidee

  1. Můj strýček, který žil mnoho let v Americe, před třiceti roky řekl,Amerika, to jsou květiny , bez vůně, ovoce bez chuti a lidi bez citu, nevěřila jsema už je to i zde na našem kontinentu a zase nevěřím orchidej a nevoní. Anna

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...