La chirurgia estetica


 
Barres ... 
 
 
La bellezza artificiale
 
 
 
 
 
Salve gente! Oggi mi va di parlare con voi di un argomento frivolo, ma non troppo, per la sua attualità: la chirurgia estetica. Come tutti gli argomenti molto dibattuti, non presta adito ad altri commenti, ma io voglio dire la mia, per scambiare con voi il mio pensiero. Io ritengo che un intervento di chirurgia estetica può avere due finalità, una quello frivola, quella di migliorare il proprio aspetto, a prescindere di quali siano i rischi cui si va incontro, l’altra, quella seria, di un intervento necessario a migliorare la qualità della vita dopo eventi traumatici che hanno lasciato il segno. Io voglio parlare del primo caso, perchè del secondo ritengo sia un’ovvia necessità ed è bene ricorrervi al bisogno. Vi è capitato di riflettere su certi volti dello spettacolo? Ho l’impressione che stiano diventando degli stereotipi . Zigomi alti
 labbra esagerate, tipo canotto,
 
 

 
pelle innaturale e stranamente levigata, insomma si tolgono le rughe e si avviano alla mummificazione ante mortem. Horribile visu!!!
 
 

 

Penosi quei colli sapientemente nascosti da sciarpe e collarini a serracollo, lì non c’è tanto da stirare!!!!
           
 

 

 Per non parlare poi delle mani, brrr!!!!! che orrore, ossute, pigmentate, neanche lì si può fare nulla, se non velarle con dei guanti preziosi che fanno scena, ma non convincono più di tanto. Ciò che è divertente è il fatto che ti capita di incontrare amiche che ricordavi magari col naso un pò gibboso o il mento più allungato, toh! Naso alla francese e mento arrotondato, non le riconosci più!!! "Cavolo!", pensi tra te e te,"anche le casalinghe sono entrate nel vortice della chirurgia estetica!!!" E poi le senti parlare con uno strano accento nasale:" Siiii, mi sono rifatta il naso, una cifra, ma dovevo farlo, non mi sopportavo più, certo un pò doloroso……"e di seguito tutti i particolari che, se guardi il tuo naso allo specchio, ti senti Cleopatra e non ci pensi più. Non parliamo poi di certi davanzali, che d’un tratto, diventano floridi e prorompenti, magari esagerati, le vedi in spiaggia queste signore, mostrare con orgoglio il nuovo dècolletèe,
                  

quando prima si angosciavano a riempire gli spazi vuoti con imbottiture degne di un divano, che talvolta si  intravedevano pietosamente tra la pelle e il reggiseno! Non aggiungo commenti alla buona riuscita di tale intervento, perchè ritengo che non avere un filo di ghiandola mammaria a volte può essere frustrante per la femminilità e quindi si ricorre al chirurgo estetico per rimediare dove la natura ha  omesso, accontentandosi di risultati spesso innaturali, ma gratificanti . Anche i signori uomini, i maschietti, non disdegnano il chirurgo estetico e il botulino, suvvia ragazzi, lasciatevi stare quelle due rughe di espressione, fanno tanto vissuto e piacciono alle donne!!!! Non si pò mantenere il volto giovane per sempre, non è naturale, ma il cervello sì, meglio curare la parte migliore di noi, per non farle venire le rughe dell’abbandono e della pigrizia, le pieghe della della noia e dell’incuria, per tenersi aggiornati e non intristire in un angolo a meditare sul proprio passato.
 
 
Barres ...
 
 
Annunci

9 thoughts on “La chirurgia estetica

  1. Quando si parla di "Bellezze rifatte" è tutto dire…e TUTTI I DANNI COMPIUTI DALLA CHIRURGIA ESTETICA?c\’è GENTE CHE NON VIVE PIu\’!Buon pomeriggio naturale.Da Carlo.

    Mi piace

  2. La vita è un ciclo…..invecchiare…..le rughe….sono naturali…..è inutile volersi stirare e diventare tutte facce lucide tipo porcellana…..gli anni quando ci sono ci sono!

    Mi piace

  3. Ciao sono contrario ad un intervento di chirurgia plastica fatto per fini frivoli,ma rispetto pienamente chi vi si sottopone.Ho letto che, negli stati uniti, molte attrici non vengono più chiamate per faredei film, perchè la chirurgia estetica al viso, alla quale si sono sottoposte,ha limitato in alcuni casi anche tanto, la possibilità di fare delle espressioni.Parlo per esperienza personale, sulla guancia sinistra, ho una voglia, che in

    Mi piace

  4. …seguegioventù, un pochino mi ha anche condizionato, ma ho sempre rifiutato disottopormi ad un intervento di chirirgia plastica…… non ne vedo proprio iolmotivo.Ti auguro un buon fine settimana, con amicizia, Vito

    Mi piace

  5. Ciao Maria, sono contraria alla chirurgia prlastica. Invecchiare fa parte del nostro percorso di vita! Ti auguro una bella serata! 🙂 E dolce fine settimana!

    Mi piace

  6. Questo tipo di persone, sicuramente infelici….vorrebbero essere più belle e invece, spesso diventano ancora più brutte… Tutto per inseguire il sogno della perfezione del corpo, del viso e dell’eterna giovinezza senza accorgersi che diventano bambole di plastica…Buon fine settimana e buona serata…

    Mi piace

  7. Non mi piace proprio la chirurgia plastica!!!!! Meglio una bella ruga, portata
    bene da’ fascino altro che. Il cancro mi ha portato via un seno, ma credimi
    non ho voluto fare la plastica. Avrei potuto ingannare gli altri ma non me
    stessa, non sarebbe stato il mio seno lo avrei visto sempre come una cosa po-
    sticcia. Ho preferito un protesi normale. Ci ho vissuto bene e bene ci vivo, ap-
    punto sono viva. Questo importa. No labbrone guanciotte facce tirate devono pure stare attenti che se si fanno una risata si scuce tutto. No meglio le rughe
    e ridere a crepapelle. Ciao carissima, bello questo post. Un bacio nonna Tina

    Mi piace

  8. Pingback: 2010 in review « Il mondo di Macdelice

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...