Esiste davvero????


 

 

 

felice-liberta

Ode al giorno felice

Questa volta lasciate che sia felice,
non è successo nulla a nessuno,
non sono da nessuna parte,
succede solo che sono felice
fino all’ultimo profondo angolino del cuore.

Camminando,dormendo o scrivendo,
che posso farci, sono felice.
sono più sterminato dell’erba nelle praterie,
sento la pelle come un albero raggrinzito,
e l’acqua sotto,gli uccelli in cima,
il mare come un anello intorno alla mia vita,
fatta di pane e pietra la terra
l’aria canta come una chitarra.

Tu al mio fianco sulla sabbia, sei sabbia,
tu canti e sei canto,
Il mondo è oggi la mia anima
canto e sabbia,il mondo oggi è la tua bocca,
lasciatemi sulla tua bocca e sulla sabbia
essere felice,
essere felice perché si,
perché respiro e perché respiri,
essere felice perché tocco il tuo ginocchio
ed è come se toccassi la pelle azzurra del cielo
e la sua freschezza.
Oggi lasciate che sia felice, io e basta,
con o senza tutti, essere felice con l’erba
e la sabbia essere felice con l’aria e la terra,
essere felice con te,con la tua bocca,
essere felice.
Pablo Neruda

imgdeliver

 

Oggi leggendo questa bellissima poesia e valutando la realtà del quotidiano vivere, mi sono chiesta se esista veramente la felicità, quello stato di benessere psico-fisico tanto agognato e sono giunta alla conclusione che in effetti non esiste.Quello che noi crediamo sia la felicità degli altri, non sono che attimi di tregua, fotogrammi di sereno nella burrasca della vita. A volte ci illudiamo di vivere felici, crediamo che anche gli altri lo siano, o perchè sono ricchi e famosi, o perchè hanno una salute di ferro, o perchè hanno una famiglia felice, ma dietro la maschera ognuno di noi ha il suo bagaglio di dolore da trasportare faticosamente.Quando ci svegliamo la mattina si svegliano con noi i nostri problemi insoluti, le nostre ansie. Ci proponiamo di risolvere talune cose, ma a sera ci corichiamo col magone per non esserci riusciti o con la prospettiva di nuovi problemi che si profilano all’orizzonte. Mi rendo conto però, che se non ci fossero quegli sprazzi di illusione, quei momenti vissuti serenamente, la vita non potrebbe andare avanti, nel momento dello sconforto ci voltiamo indietro e traiamo energia da ciò che di buono abbiamo avuto, poi guardiamo al futuro col sostegno della speranza e diciamo a noi stessi che il buio non durerà per sempre, dopo la notte c’è l’alba di un nuovo giorno. Di contro allo stato d’animo felice di Neruda, ripropongo lo stralcio di una mia vecchia poesia,  che forse molti di voi non hanno  letto.

Da“Attimo di malinconia”……….

…….Passa la vita

con le sue immagini in bianco e nero,

spegnendo le nostre fantasie a colori

e i nostri desideri inespressi

rimangono lì a morire,

bianchi uccelli dalle ali spezzate,

sulla battigia dell’anima.

E noi,

passeri infreddoliti e indifesi,

ci affanniamo a beccare

le briciole dei nostri sogni

sulla via ,

prima della tempesta.

 

index

Advertisements

9 thoughts on “Esiste davvero????

  1. la felicità la dobbiamo trovare in primis dentro di noi altrimenti non vediamo quella degli altri..e poi è un attimo ,un treno che passa velocemente,un battito d’ali,un vento leggero
    sempre bello ciò che scrivi baci

    Mi piace

  2. La vera felicità penso si raggiunga in effetti solo in brevi attimi……mi accontento di avere la serenità, sia interiore che familiare, per me è la cosa più importante. Buona giornata cara Maria, un abbraccio!

    Mi piace

  3. Credo che la felicità esiste, certo non si può essere sempre felici, i sentimenti sembrano essere come le stagioni che si alternano.
    Forse è proprio questo alternarsi che diventa il sale della vita, l’affrontare il domani con quel pizzico di incertezza o speranza che la rende interessante.
    Ti auguro una buona giornata, con amicizia, Vito

    Mi piace

  4. La felicità è quel respiro più profondo che fai…è quell’aria che ti arriva dritta ai polmoni e di cui devi farne tesoro…non sempre c’è…devi creartene una piccola scorta, una piccola bombola d’ossigeno, per poterne attingere quando sentirai di non averla…la tua bombola di ossigeno saranno i ricordi, quelli dei momenti, più o meno lontani, in cui hai capito cosa voleva dire felicità….
    Un abbraccio Maria e buon pomeriggio….

    Mi piace

  5. Ma certo che la felicità esiste… esiste nel momento in cui noi esseri umani la sappiamo cogliere nelle sfumature, di un sorriso, di un fiore che nasce nell’attesa di un bambino o nella sua mano che fiduciosa si rivolge a noi… la felicità esiste se non desideriamo l’impossibile e se abbiamo occhi ed orecchie per vedere, ascoltare e capire… la felicità è la sensibilità che si ha nel cuore…
    Ti abbraccio
    Pat

    Mi piace

  6. Penso che la felicità sia dentro di noi, in ogni momento e in qualsiasi circostanza, dovremmo imparare dagli orientali che pur avendo meno di noi, riescono a vivere meglio…
    Complimenti per i tuoi versi, sempre molto belli e carichi di sentimento…
    Buona serata…

    Mi piace

  7. La vita nn è semplice, e tt hanno la propria croce
    da sostenere. Il punto, secondo me, nn è essere felici, ma
    trovare la forza x combattere gli ostacoli e accorgersi di
    avercela fatta. Tutto questo puo’ donare serenità e sicurezza
    interiore. La cosa ancor + importante, è trovare delle piccole
    felicità nelle piccole cose di ogni giorno, e se ci riusciamo…ecco
    che questa è la vera “felicità”.
    Mai disperarsi…e mai e poi MAI permettere alla vita in bianco e
    nero di spegnere i nostri sogni a colori. Baci, Lorenza.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...