“A rutta”: Il presepe settecentesco di Acireale.


Chiedo scusa ai visitatori per l’assenza delle immagini nel blog che purtroppo sono  state oscurate, ma cliccando due volte sullo spazio se ne può avere  visione dall’album.

presepe

In occasione dell’imminente festività del Natale voglio parlarvi di una perla d’arte presente sul territorio di Acireale, un presepe settecentesco, situato in una grotta(a rutta) attorno al quale sorge la chiesa di S. Maria della Neve. Questa chiesa è situata appena fuori dalla città, sulla strada provinciale che collega Acireale con le frazioni a mare e al suo interno, che per buona parte è occupato dalla grotta naturale, si può ammirare questo presepe i cui 34 personaggi a grandezza umana , hanno dei delicati volti di cera e le mani di legno e sono finemente vestiti.

4531-IA

Si racconta che a volere questo presepe fu il sacerdote Mariano Valerio che nel 1741, durante un violento nubifragio trovò rifugio nella grotta e colpito dal posto assai suggestivo, ideò il presepe e fece realizzare i pastori da artigiani locali, che ancora oggi si possono ammirare, dopo un’attenta opera di restauro che li ha riportati al loro originale splendore. Durante il periodo natalizio “a rutta” resta aperta al pubblico e vi si respira un’atmosfera suggestiva molto coinvolgente, specialmente per i bambini.

presepe422-207x300

Io ricordo di esserci stata da piccola e mi hanno molto colpita quelle figure così grandi e tutta l’ambientazione del presepe, in cui sono presenti anche le attività proprie della vita siciliana e alcuni personaggi tipici come” jnnaru”(gennaio) e “u meravigghiatu da stidda”(Il meravigliato della stella cometa).

luogo3

Particolare è la posa della Madonna che tiene in braccio il Bambinello. Nel 1752 la chiesa della grotta fu consacrata e adornata da un bel prospetto che riporta i personaggi della Natività, al suo interno è custodita una pregiata pala d’altare a tema, opera del pittore Vito D’Anna.

deconoel_4[3]

Annunci

12 thoughts on ““A rutta”: Il presepe settecentesco di Acireale.

  1. Avevo sentito di questo presepe, ma non pensavo fosse così antico.
    Mi piacerebbe vederlo, deve essere bellissimo. Grazie per averne parlato.
    Abbiamo tante belle tradizioni, la nostra Sicilia è impareggiabile.
    Ti abbraccio nonna Tina

    Mi piace

  2. Pingback: 2010 in review « Il mondo di Macdelice

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...