Io mi diletto : la mia poesia


Image du Blog chezmanima.centerblog.netImage du Blog chezmanima.centerblog.netImage du Blog chezmanima.centerblog.net

Aquila_tramonto

Battiti

 

Arrampicarsi

su nidi d’aquila

e da lassù

lasciar cadere il cuore

in volo libero.

Mettere ali

lo vedrò

micra3xo[5]

e dolcemente planare

su prati morbidi,

a bere

fremiti di fantasia

già posseduti

e poi scoprire

dolci alchimie di noi,

che vivi

sentiamo i battiti.

Maria Cavallaro

Coeurs ...

Dal 2000 in base alla legge 248: “….tutti i testi che vengono pubblicati in internet sono automaticamente protetti dal diritto d’autore. L’art. 6 della legge 633/41 stabilisce che ogni opera appartiene , moralmente ed economicamente, a chi l’ha creata .. Pertanto e’ illegale (legge 22 aprile 1941, N° 633- legge 18 agosto 2000, N° 248, copiare, riprodurre ( anche in altri formati o supporti diversi), pubblicare parte di essi se non dietro esplicita autorizzazione.. La violazione di tali norme comporta sanzioni anche penali… ” L’autore scrivente: Maria Cavallaro intende avvalersi di tale legge per eventuali furti di poesie, o stralci di esse, pubblicate

Advertisements

10 thoughts on “Io mi diletto : la mia poesia

  1. ciao, questa poesia è una lieve carezza che sa recar dolcezza all’animo,
    oserei definirla una vera tisana.
    Liete e serene festività.
    Con amicizia, Vito

    Mi piace

  2. Ciao, so che sono in anticipo, ma non so se trovo il tempo nei prossimi giorni cosi ho deciso ti mandati già oggi gli auguri per l’ultimo del anno.. un sereno 2011 con sincera amicizia Rebecca

    Mi piace

  3. Se io riuscissi anche lontanamente a planare sul tuo cuore… beh… cara Maria…. dovrei stare attenta a non rovinarmi la vista…. poichè esso risplende in modo superiore…. e in modo superiore PARLA !
    Un bacio cara…. adoro i tuoi versi!

    Mi piace

    • Grazie Carmen, le tue parole mi riempiono di gioia perchè sono sincere, la luce del cuore è un dono che va mostrato, tutti lo possediamo, ma non tutti sappiamo condividerlo, la poesia è il mezzo migliore per farlo.Un abbraccio Maria

      Mi piace

  4. Il cuore innamorato è continuamente in volo…sale ad altezze irraggiungibili e poi ridiscende, a volte con dolcezza, a volte bruscamente…sempre alla scoperta di emozioni nuove e vibranti.Brava Maria, un’altra poesia stupenda!

    Mi piace

  5. Pingback: 2010 in review « Il mondo di Macdelice

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...