Dalla parte delle donne


mimose

Develavi-Louboutin

Oggi girovagando per word press alla scoperta di novità, mi sono trovata ad un tratto nella pagina dei top-posts

http://botd.wordpress.com/top-posts/?lang=it

dove sono elencati i posts più interessanti e fra i tanti, con mio grande piacere, ho trovato il post dei calendari della nostra cara amica Carmen, che abbraccio con affetto e simpatia. Andando avanti mi sono imbattuta in un post al peperoncino, che a proposito di calendari  cita un calendario 2011, realizzato con gli scatti di Oliviero Toscani per il “Consorzio vera pelle”, riprodotto in 75000 copie e in distribuzione con la rivista Rolling Stones. Questo noto fotografo ha  realizzato dodici scatti di pube femminile, che vengono riprodotti nelle pagine del calendario  che promuove la ditta. Il fatto ha scatenato aspre polemiche da parte delle donne,” che ritornano in prima linea per difendere i loro diritti”.

mimosa[1]

La ditta suddetta indice un evento mondano, per presentare il suo calendario, qualora siate interessate potrete prenderne visione qui http://www.pellealvegetale.it/it/eventi-1/la_forza_della_natura_incontro_sulla_femmina-34.htm

Io sinceramente sono donna e sto dalla parte delle donne, Oliviero Toscani è solito usare il corpo umano per le sue creazioni artistiche, cosa che io trovo di pessimo gusto, tenendo presente il fatto che il tutto si prefigge un mero scopo commerciale e le foto in questione nulla hanno di artistico, ma a me hanno dato l ‘impressione di foto d’archivio, scivolate fuori da un fascicolo di esame necroscopico, talmente sono fredde, nella loro statuaria immobilità. Su questo sito, i dettagli della querelle:

http://www.giornalettismo.com/archives/108912/toscani-calendario-pube-donne/

Se anche voi siete dalla parte delle donne , mi piacerebbe sapere come la pensate: creatività o offesa alle donne?

mimose

Advertisements

12 thoughts on “Dalla parte delle donne

  1. Sono dalla parte delle donne e non sono d’accordo con quello che si vede
    negli spot, nelle foto a quanto altro. Oggi il corpo della donna viene usato
    per pubblicizzare la qualsiasi cosa e sinceramente non mi piace. Vedo servizi
    fotografici per abiti ma l’unica cosa che vedo è il volto stranito di queste
    ragazze che posano in atteggiamenti improbabili. No a volte mi sembra che
    siamo tornati indietro, quando eravamo oggetto e basta. Ma che abbiamo
    lottato a fare? Tutte dovremmo lasciare marcire nelle edicole i calendari, le
    riviste e tutto quello che mostra il corpo di una donna. Io lo faccio ormai da
    anni. Basta la donna è qualcosa di diverso, la donna è molto di più.
    Magnifico post Maria complimenti. Un bacio nonna Tina

    Mi piace

  2. Decisamente di pessimo gusto, nn vedo nulla
    di lontanamente creativo. L’arte è davvero
    un’altra cosa. Sono indignata quanto te, in
    quanto faccio parte della categoria. La donna,
    è molto di + di un corpo, ha soprattutto un’anima.
    Ti abbraccio maria, felice serata.

    Mi piace

  3. la creatività dovrebbe vivere in simbiosi con eleganza buon gusto e rispetto.. che spesso non c’è nè negli spot televisivi nè sulla carta stampata… ma finchèci saranno ragazzine disposte a tutta questa visione mediatica ..tanto x affermare io esisto io ci sn…nn andremo da nessuna parte… buona settimana

    Mi piace

  4. Ho visto il calendario e devo dire che non piace, ma che mi sconvolse di più
    quello sulla modella anoressica (morta recentemente )Oliviero Toscani vuol
    colpire e ci riesce quasi sempre con le sue foto ….
    poi come vedi se ne parla e credo che è quello che vuole …
    Dolcissima serata …

    Mi piace

    • Massimo sono d’accordo con te, questo fotografo cerca notorietà, vuole far parlare di sè e ci riesce, ma il suo calendario lo può mettere nel fuoco del camino, non è nè bello e tantomeno artistico. Ma il rumore di questi scatti si ripercuote di riflesso sull’azienda che li ha commissionati, che insieme a lui viene citata e quindi pubblicizzata oltremodo, è questo lo scopo primario, il ritorno d’immagine nel bene e nel male , l’importante che se ne parli. un abbraccio, Maria .

      Mi piace

  5. Concordo con Massimo…..pur di far “colpo” in un modo o nell’altro non si guarda in faccia nessuno……molto meglio il calendario di Carmen! Ciao Maria, buon inizio settimana!

    Mi piace

  6. Da quello che ho potuto vedere è semplicemente un offesa alle donne, nulla a che vedere con i bellissimi dipinti di un tempo, non ho niente contro un nudo sia maschile che femminile ma posto agli occhi di chi lo guarda deve interpretare un senso artistico e non volgare. Baci Maria davvero delle riflessioni interessanti che condivido.

    Mi piace

  7. Chiunque usi la donna, l’uomo, a scopi puramente emersivi e personali non è degno di nota.
    Purtroppo oggi si mira al successo agli scoop calpestando chiunque capiti a tiro.
    E’ solo vergognoso …la dignità non ha prezzo… e non parlo come donna …ma come essere umano…
    Maria ti abbraccio forte e ti lascio un bacione
    Pat

    Mi piace

  8. anche io sono dalla parte delle donne ma…
    da donna dico che…
    oggi pur di apparire si è disposti a tutto e
    finchè per la maggior parte di ragazze e ragazzine la massima
    aspirazione è diventare veline e quant’altro non si andrà mai da nessuna parte come ha detto Rosa…
    un abbracio e buona serata…

    Mi piace

  9. Ci vuole tanta eleganza nell’interpretare e nello studiare un’immagine appropriata… ma per me che fotografa lo sono stata per davvero… dico sempre che se non ce l’ha il fotografo…. non ce l’ha neppure il suo lavoro!
    Un bacione mia cara buona notte!

    Mi piace

  10. Ma certo che sono dalla parte della donna
    però purtroppo devo dire che la bellezza della donna che un tempo veniva cantata… dipinta… scolpita… ed ammirata anche in uno stupendo nudo artistico adesso non esiste più, tutto è volgarità… le ragazzette per la strada si mostrano e tentano con disinvoltura… e bassezza.
    ogni oscenità per molti è normalità…
    Purtroppo i sani valori nascono dalle famiglie là dove non c’è una famiglia attenta non ci sarà moralità…

    Mi piace

  11. concordo con te, Maria, ed aggiungo che mi spiace e mi intristisce che molte donne, molte ragazze, in tv, nel mondo patinato delle riviste e dello spettacolo in genere, si prestino con facilità a pose, situazioni ed atteggiamenti che offendono il mondo femminile per guadagno e fama.
    Buona notte, ciao

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...