I centri commerciali, le ἀγορά dei tempi moderni


 

118

 

Agorà (in greco ἀγορά, da ἀγείρω = raccogliere, radunare) è il termine con il quale nella Grecia antica si indicava la piazza principale della polis, dove si trovavano i luoghi di culto,  si riunivano le assemblee dei  cittadini per legiferare, ma era soprattutto il luogo del mercato e il centro economico e politico, e perciò vi sorgevano gli edifici pubblici, gli uffici, i teatri. Oggi è nata una nuova realtà, il Centro Commerciale, che per grandi linee si può definire l’ἀγορά dei nostri giorni, dal momento che questi centri, dislocati per lo più nella cerchia esterna delle grandi città sono diventati dei posti dove la gente va a passare intere giornate e può svolgere le attività che prima svolgeva in città, difatti nel centro commerciale si trova i tutto, dal bar ai cinema a ogni tipo di negozio, al ristorante e al parrucchiere, per soddisfare ogni tipo di necessità. Al centro commerciale puoi acquistare dalla lampadina all’intero arredo per la casa, senza avere lo stress di girare in città, di spostarti e posteggiare, tutto riunito in un grande spazio che ti dà la possibilità di fare i tuoi acquisti in serenità.

centri-commerciali 

Di contro succede che la città si sta spogliando dei suoi negozi, che  si spostano all’interno del centro commerciale e quindi le strade prima affollate si desertificano e gli ultimi negozi che ancora resistono, man mano chiudono per fame di avventori. Per me che sono un’abitudinaria, che vado alla ricerca delle cose di qualità, nei negozi che conosco, il centro commerciale  assume l’aspetto di una grande fiera, dove la gente si riversa magari solo per non sapere dove andare. Mi ci sono trovata alcune volte spinta dalla curiosità di vedere questa realtà megagalattica tanto decantata e la prima impressione è stata quella di un universo popolato da gente che vaga senza meta, un campionario di umanità alla ricerca di un modo come passare il sabato pomeriggio o la domenica. Ho incontrato la signora in carrozzina amorevolmente spinta dalla nipote, il vecchietto con le stampelle, il giovane con la gamba ingessata, la mamma col neonato nel marsupio e la signora incinta al nono mese, la vecchietta coi piedi gonfi per la stanchezza, gli innamorati tutto amore e niente soldi, gente che invece di andare a farsi una passeggiata al parco a respirare aria pura, si infila al chiuso di un locale sopraffollato, alla ricerca di occasioni per fare acquisti, ma soprattutto per socializzare per ritrovarsi e stare insieme godendo dei servizi che il centro offre.

centro-commerciale 

Il centro commerciale è diventato un modo nuovo di trascorrere il tempo libero, si va al chiuso di un colossale prefabbricato  come un tempo si andava a fare una scampagnata, se piove non ci si bagna, il posteggio è assicurato , ma se non prendi riferimenti precisi rischi di perdere la macchina, gli acquisti se hai i soldi li fai,  altrimenti guardi un pò di vetrine, ti compri un pezzo di pizza e  una coca, ti vedi un film e torni a casa soddisfatto di aver trascorso una” bella  giornata” al centro commerciale.

 

centro%20commerciale%20la%20castelluccia%201%20copy

Advertisements

10 thoughts on “I centri commerciali, le ἀγορά dei tempi moderni

  1. di sicuro oggi non andro al centro commerciale il tuo pensiero è il mio ci vado pochissimo già in un mio precedente post “passeggiando in piazza” sfioro l’ argomento si a volte ci devo andare per acquistare qualcosa soprattutto tecnologia neanche la spesa piace farci ma sicuramente odio trascorrerci le giornate giammai un bacio grande e venire date è sempre delizioso peccato il tenpo non basti mai buona domenica nazz.

    Mi piace

  2. Quanta verità dici mia cara Maria! Anch’io soffro nel vedere i vecchi negozietti del paese soffrire di mancanza di clienti e poi chiudere con l’amaro in bocca di una vita finita male.
    I centri commerciali sono belli e sicuramente convengono per tante cose….. ma io resto legata ai negozietti e anche se spendo un poco in più….. vado da loro spesso.
    Peccato che ormai mentre esco e mi guardo in giro…. qualcuno sia già scomparso e qualcun’altro sta per farlo.
    Che peccato!
    Un bacio amica mia, dolce domenica.

    Mi piace

  3. analisi completa e veritiera—
    mi chiedo ma come si faceva una volta quando i negozi alla domenica erano chiusi? … ora c’è sempre coda alle casse… qualunque giorno qualunque ora… eppure chi di noi nn si è rinchiuso li dentro alla domenica pm??? penso si asuccesso a tutti…. piaccia o no…. ormai fa parte della ns realtà

    Mi piace

  4. Ciao è vero, hai perfettamente ragione, certo qualche volta ci sono andato, ma non trovo quel calore che si incontra altrove.
    E’ poco romantico, qualcuno potrà dire, li ci vai a comprare mica a scrivere poesie….. ma io il romaticismo lo vedo anche in queste cose.
    Ti auguro una buona giornata, con amicizia, Vito

    Mi piace

  5. Odio i centri commerciali….c’è gente che invece ci va con piacere, addirittura ci passano giornate intere…..mah!!! de gustibus….
    Non amo neppure fare la spesa per svariati motivi, ma quando devo, vado sempre nei piccoli supermercati e sempre dallo stesso simpaticissimo fruttivendolo così come vado sempre dallo stesso macellaio…
    Buon pomeriggio carissima Maria…
    Papà come sta? Gagli una carezza da parte mia…
    Un abbraccione per te..

    Mi piace

  6. Žiji v tichu přírody.
    A jsem šťastná, do chvíle kdy jsem donucena, absolvovat nákup v něčem podobném a vidím lidi, jak si z nutnosti nakupovat udělají smysl života, tráví celé dny i se svými dětmi v tomto odporném zařízení, místo toho aby s nimi někde v přírodě trávili hezké a příjemné chvíle. Doufám že toto není budoucnost příštích generací. Anna

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...