Un’icona regale: Rania, la regina di Giordania


 

 

milestone-00wyc7

La principessa Rania, regina di Giordania è ritenuta una delle donne più belle del mondo. Dall’eleganza raffinata e impeccabile, ha uno stile suo personale, mai vestiti troppo appariscenti nè gioielli troppo vistosi, vive con disinvoltura il suo ruolo  mostrandosi bella e sorridente agli occhi del mondo. Colta e impegnata nel sociale  conduce aspre battaglie in difesa delle donne e dei bambini . Tuttavia Rania non è ben vista dalle grandi famiglie giordane a causa delle sue origini palestinesi e ultimamente i rappresentanti delle tribù beduine, che sono un terzo della popolazione giordana, hanno inviato una lettera aperta al re Abdullah, firmata da 36 capitribù in cui bacchettano la regina, accusandola di essere invadente e spendacciona e non accettano che in pubblico, parli inglese anziché arabo.:

«Ha costruito un centro di potere a suo vantaggio e influisce eccessivamente…». «La sua indebita appropriazione d’aiuti e di denaro pubblico, per migliorare la sua immagine all’estero a spese dello Stato e del popolo…» .«Superflui e dispendiosi i suoi viaggi pagati dallo Stato…» . «Una vergogna, il lusso eccessivo di personali feste di compleanno a spese delle pubbliche finanze e della povera gente…».

SANREMO 2010: SECONDA SERATA

In questo momento di particolare fermento per i paesi del medio oriente, questo documento, che non ha precedenti, suona come di sommossa, di opposizione, infatti, sebbene il Paese abbia tasso d’occupazione, reddito medio e indice di sviluppo fra i più alti del Medio Oriente arabo, sussistono molti problemi interni, i prezzi di alimentari e benzina sono troppo alti, la libertà di stampa è limitata ed è ancora in uso la tortura in carcere. Nonostante tutto, Rania continua ad essere la figura più rappresentativa della Giordania , una regina bella e moderna che viaggia per il mondo, e usa la sua influenza in difesa dei diritti umani.

Annunci

8 thoughts on “Un’icona regale: Rania, la regina di Giordania

  1. mi piace molto il suo di porsi… e deve essere senza dubbio una donna di grande intelligenza e capacità—
    il ruolo che copre la rende vittima di molti commenti e giudizi nn sempre positivi..speriamo che possa continuare con le sue idee… ciao mari adolce sera

    Mi piace

  2. Per la verità sono contrario ai re e regine in via pregiudiziale.
    Certo non è male Raina, ma non dissimile da tantissime donne che si incontrano per strada.
    Il fatto di essere regina dovrebbe farla apparire più bella ?
    Per giudicare una persona nel suo “intimo”, che è per me la cosa più importante, bisognerebbe conoscerla, parlarle…….
    Però posso dire che preferisco le donne semplici, come me, alle regine (per non dire delle reginette).
    WWWWWWWWW i qualunqui…….

    Mi piace

    • Sono d’accordo con te, Italo, regine bisogna esserlo nel cuore, ma a noi non è dato guardare il cuore di Rania, ma ciò che di lei ci giunge attraverso il suo operato e i suoi atteggiamenti, un’immagine che può anche essere costruita. Per quanto riguarda la semplicità il suo ruolo le impone di essere elegante, e lei lo è in modo semplice e raffinato, la bellezza prescinde dall’essere regina, vedi la regina d’Inghilterra che non è mai stata un’icona di bellezza e tantomeno di eleganza e semplicità. Secondo me Rania vive bene il suo ruolo e la sua popolarità disturba le famiglie beduine che vogliono screditarla agli occhi del mondo e del paese. Un abbraccio e una buona giornata, Maria.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...