Io mi diletto: la mia poesia


 

 

farfalla-2

 

Momento

 

Coccole sussurrate

m’accarezzano il cuore,

mentre scrutiamo insieme

chiari di luna

piovere su di noi

nel silenzio ovattato

della sera.

Di baci

appena sfiorati

mi fai dono

e m’inebrio di te,

come fragile farfalla

al profumo d’un fiore

golosa fugge

  a visitar nuove corolle.

 

Maria Cavallaro

2qjanvr[3]

 

  

Dal 2000 in base alla legge 248: “….tutti i testi che vengono pubblicati in internet sono automaticamente protetti dal diritto d’autore. L’art. 6 della legge 633/41 stabilisce che ogni opera appartiene , moralmente ed economicamente, a chi l’ha creata .. Pertanto e’ illegale (legge 22 aprile 1941, N° 633- legge 18 agosto 2000, N° 248, copiare, riprodurre ( anche in altri formati o supporti diversi), pubblicare parte di essi se non dietro esplicita autorizzazione.. La violazione di tali norme comporta sanzioni anche penali… ” L’autore scrivente: Maria Cavallaro intende avvalersi di tale legge per eventuali furti di poesie, o stralci di esse, pubblicate.
Annunci

11 thoughts on “Io mi diletto: la mia poesia

  1. Mariaaaaaaaaaa la luna ha colpito!!!!!!!!!!!!!

    Bellissima anche questa, dovrò farò un post sulla luna e sull’amore è sarà
    in prima linea. Hai visto come brillava? La luce era forte malgrado le nuvole
    che la celavano un poco. Buona domenica baciottoli
    nonna Tina

    Mi piace

  2. Ciao, romanticissima questa poesia, dona a chi legge, una magnifica scena, dove un tenero amore si fonde con una sera che schiarisce sotto lo sguardo della luna, dove tutto diventa leggerezza, proprio come quella farfala che vola alla ricerca di un’altra corolla. Per un attimo ci si perde in un sogno.
    Ti auguro una buona domenica, con amicizia, Vito

    Mi piace

  3. Che bello venire a trovarti Maria, trovo un oasi di pace, di musica carezzevole, fiori, farfalle e una poesia bellissima. Grazie cara per questo spazio che hai e che trovi per me e tutti gli amici.

    Mi piace

  4. La tua fotografia raccoglie un momento dove la fantasia prevale,
    e una pioggia di chiari di luna lo rende più ovattato.
    Definirei questo tuo momento forse un’evasione dalle consuetudini di vita, dove tu spicchi il volo con quelle ali di farfalla, e vivi quel momento
    libera di volteggiare, golosa di ricercare altri momenti ricchi di spensieratezza.

    Un abbraccio mia cara amica.

    Mi piace

    • direi che cogli in pieno l’espressione di questo momento di evasione, la farfalla è una costante che viene fuori spesso nei miei versi e nasce forse da un bisogno inappagato dell’animo di spaziare oltre la quotidianità ……Grazie Salvatore! buonaserata

      Mi piace

  5. Bellissimi versi,
    stare ad ascoltare il silenzio ovattato della sera sotto il chiarore della luna, è senz’altro roba da romanticisti, ma chiunque di noi vuole assaporare l’attimo fuggente che il tempo trascina via con se, behh, allora dobbiamo chiamarlo “Momento”.
    Il momento è quella frazione di tempo che identifica in noi stessi la peculiarità dell’attimo, che arricchisce le preziosità della vita e ci reintegra in un contesto altamente emotivo, carico di sentimenti e di emozioni interne, che solo la nostra sensibile percezione può cogliere.
    Il chiarore di luna ha sempre riempito libri di poesie e di romanzi, perchè è proprio quella luce misteriosa e romantica, che illumina le menti ed il pensiero sognante.
    La luna diventa amica e compagna della notte, solo per chi sà confidare i propri pensieri nel buio illuminato.
    Carissima Maria, il romanticismo poetico è arte studiata per l’essere umano, la poeticità dell’animo ci porta a guardare sempre oltre la cruda realtà che i nostri occhi sanno percepire, è come per dirti che abbiamo bisogno anche della tua poesia per riaffermare la sensibilità d’animo di cui necessitiamo.
    Complimenti per il tuo Dono, sarebbe molto bello, e fra uno dei miei desideri, che la tua mano poetica potesse scrivere anche una poesia sulla Passione di Cristo, per poi postarla, considerando che siamo in tempo di Quaresima e la nostra fede dovrebbe essere più vicina alla Pasqua.
    Grazie da Giorgio

    Mi piace

    • ciao Giorgio, vedrò di accontentarti, anche il sentimento religioso tocca il mio cuore, la passione di Cristo che noi riviviamo ogni giorno, specialmente in questo momento, deve essere fonte di riflessione per l’uomo che ha smarrito la sua via. grazie a te , un abbraccio .

      Mi piace

  6. Questa sera mi ha fatto proprio bene questa tua dolce poesia,accompagnata dalle delicate note musicali di sottofondo che hai qui nel tuo mondo…
    ne avevo bisogno perchè sono parecchio turbata dagli eventi in cui l’Italia è coinvolta…..scusa se ho fatto questo accenno…ti auguro una serena notte!!!!

    Mi piace

  7. La primavera è arrivata prima sul tuo blog, cara Maria…nei tuoi versi c’è un vento profumato di fiori e di amore che riscalda questa giornata ancora invernale e porta via i pensieri tristi…un bacione

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...