Io mi diletto: La mia poesia


cameliarosAntico01

44f5bf1763_4472536_med

Arazzi

 

Nella casa del tempo
per mano,
presi di noi,
su un sentiero di luna,
abbiamo seminato
dolcezze di momenti,
cascate di  sensazioni,
perle d’amore infinite,
che sulla pelle scivolano
alla fonte del cuore.
Le sento
emozioni antiche
mordermi l’anima,
e stupirmi ancora
allegorie di profumi
e fantasie d’albe nuove,
che al nostro respiro
si intrecciano voluttuose
e  in catene d’abbracci
si sciolgono,
là, dove il tempo
più non conta i battiti,
a ricamare intento
arazzi d’ eterno.
che d’immenso colora.

Maria Cavallaro

Già pubblicata su Facebook

cameliarosAntico01

 

Dal 2000 in base alla legge 248: “….tutti i testi che vengono pubblicati in internet sono automaticamente protetti dal diritto d’autore. L’art. 6 della legge 633/41 stabilisce che ogni opera appartiene , moralmente ed economicamente, a chi l’ha creata .. Pertanto e’ illegale (legge 22 aprile 1941, N° 633- legge 18 agosto 2000, N° 248, copiare, riprodurre ( anche in altri formati o supporti diversi), pubblicare parte di essi se non dietro esplicita autorizzazione.. La violazione di tali norme comporta sanzioni anche penali… ” L’autore scrivente: Maria Cavallaro intende avvalersi di tale legge per eventuali furti di poesie, o stralci di esse, pubblicate.
Advertisements

11 thoughts on “Io mi diletto: La mia poesia

  1. stupenda, semplicemente meravigliosa amica mia … emozioni antiche
    mordermi l’anima,
    e stupirmi ancora .. che bello questo passaggio, sei bravissima. buona domenica cara ti abbraccio.

    Mi piace

  2. L’amore che si costruisce momento per momento, per tutta la vita, è come un immenso, bellissimo arazzo intessuto con le mani del cuore…
    Complimenti per questi meravigliosi versi cara Maria, riesci sempre ad emozionarmi!

    Mi piace

  3. Maria, ti sei data alla tessitura degli arazzi?
    Molto bello….come uno di Versailles….dai tenui colori.
    Mi fa pensare ad un “arazzo” disegnato da Fragonard….maestro di scene galanti spesso disegnate e dipinte anche sulle porcellane di Sevres….
    Come vedo passi con disinvoltura dall’impressionismo al preromantico…
    Brava eclettica poetessa.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...