Io mi diletto: la mia poesia


delfini

Estasi

Guardo il cielo

sposare nel mattino

la calma

d’un mare piatto

e senza orizzonte.

Tremolii d’argento,

nella stessa luce

vele lontane,

voli di gabbiani

e noi ….

che ci allontaniamo

in quel lieve sfiorarci,

denso di brividi

sulla pelle liscia.

Estasi d’un momento

cogliamo

nella salmastra frescura

e poi…..

nuotiamo nel sole,

delfini giocosi

nell’onda cheta

d’un settembrino mare.

Maria Cavallaro

Già pubblicata sul sito Scrivere

thumb_rose_glitter_5[3]

Annunci

9 thoughts on “Io mi diletto: la mia poesia

    • Ciao cara, io sono una privilegiata delle vacanze perchè vivo in Sicilia, in un paesino su un mare bellissimo, proprio come appare dalle mie poesie , quindi chi si muove da qui? Alle nove del mattino sono immersa nel mio mare a sognare. Bacioni, Maria.

      Mi piace

  1. Cara Maria anche tu la pensi come me, il mare più bello è quello del mattino. Purtroppo per me è un pò complicato ma mi sono concessa due settimane in cui prendevo la mia bici e viaaaaaaa! Poi ritornavo quando tutti prendevano il caffè appena svegli. Con un mare così bello io posso essere un gabbiano solitudine, tu invece un bellissimo delfino. Un bacio dolcissima TVB.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...