Un bonsai particolare.


 

 

DSCN1605

Sono stata a casa di mia mamma, non ci vado spesso, lei non c’è più e quando entro in quelle stanze sento maggiormente la sua mancanza, invece quando sono a casa mia è come se lei fosse lì, la penso intenta alle sue cose, come se non se ne fosse mai andata. Tutto è rimasto immobile nel tempo, ogni cosa al suo posto, ma un angosciante silenzio mi spinge a uscire fuori, ho bisogno di aria, di luce, non ho voglia di aprire le finestre ed esco nel cortile, dove ci sono ancora le sue piantine grasse, che hanno trascorso la siccità estiva e cominciano a riprendersi dopo la prima pioggia. Le guardo malinconica, poi ne vedo una molto particolare , che avevo piantata io e che mia mamma curava con amore. Ritorno indietro al tempo della mia infanzia, quando  giocavo a casa di mia nonna sotto un albero di oleandro che cresceva al limitare d’un muretto di pietre a crudo, come usava una volta.

DSCN1606 Fra queste pietre un giorno ne trovai una particolare, una grossa pomice ovale di una regolarità straordinaria, la raccolsi come un cimelio da mostrare a tutti e un giorno pensai di scavarla un pochino per metterci della terra e una piantina grassa. Mi procurai un grosso chiodo e battendo con un altro sasso cominciai a scavare con grande attenzione per non romperla. Per fortuna riuscii a fare un foro sufficiente ad accogliere il rametto di una piantina che cresceva nel cortile e cominciai a guardarla con grande amore. Le piante grasse attecchiscono con facilità specialmente in ambiente secco , così presto nella mia pomice cominciò a crescere questa piantina che, non avendo tanta terra, non si sviluppava molto.Da allora sono passati più di cinquanta anni, la mia piantina  non potendo espandere le sue radici è diventata un bonsai, col suo piccolo tronco nodoso e le  piccole foglie carnose. Mi fece tenerezza con le sue foglioline rinsecchite per la siccità, la portai a casa e la immersi subito in una vasca d’acqua, nel giro di un paio di giorni si è ripresa e adesso fa bella mostra di sè nel mio cortile.

Annunci

18 thoughts on “Un bonsai particolare.

  1. è un bellissimo gesto ciò che ci offri cara amica,in queste parole sento molta sensibilità e te ne sono grato,sono barlumi di vita che in semplici parole rivivono,ancora grazie di cuore,buona serata un abbraccio umano per te
    Massimo

    Mi piace

  2. la musica che hai inserito in questo tuo delicato mondo di emozioni è perfetta per quanto dicevo poc’anzi,grazie ancora,sai contemplare parole miste ad emozioni mi fà sentir più uomo in certi momenti,scusami se son ripetitivo ma ci tengo a fartelo sapere.

    Mi piace

  3. E’ davvero particolare…..e un ricordo prezioso, hai fatto bene Maria…..hai salvato un ricordo……ti auguro una buona serata un abbraccio!

    Mi piace

  4. 50 anni che la conservi! sei bravissima…..
    io avevo riempito il mio terrazzo di piante grasse (è esposto a nord ed ha il sole per pochissime ore in inverno….
    beh… alla fine mi sono arresa e la scorsa settimana ho buttato via tutto… le avevo da 7-8 anni (le superstiti), ma, tra bora, grandine gelo e sole cocente nei pomeriggi estivi erano ridotte veramente male… poi d’estate per me annaffiare le piantine era l’ultimo pensiero e spesso hanno sofferto pure di quello….

    ma dove si prende il criceto? è genialissimo!!!!!
    gli ho dato un po’ da mangiare…. spero di non avergli fatto fare indigestione 🙂
    me lo dici dove si può prendere? è troppo forte….

    Mi piace

    • ciao Roberta, le piante grasse hanno bisogno di sole e poca acqua, in Sicilia trovano il loro ambiente ideale, ho dei cuscini di suocera più che trentenni, ma il mio bonsai è proprio particolare perchè è cresciuto senza terra, senza concime e senza acqua. Per bagnarlo lo immergo in una vasca piena d’acqua per una notte.ti piace il criceto?L’ho visto in un blog messicano, se lo vuoi devi cliccare sulla scritta in alto a sinistra dell’immagine, ti porta al sito dove ci sono anche altre cose, ma il criceto è il più carino.Un abbraccio e ben trovata, Maria

      Mi piace

  5. E’bellissimo questo tuo bonsai nato in modo così particolare, penso sia stato l’amore che legava te e tua mamma a farla crescere e sopravvivere.E ancora oggi questa piantina è lì con te ad accompagnarti, proprio come il suo affetto.
    Dolce serata e un abbraccio

    Mi piace

  6. Bella la tua pianta, bella perchè parla d’amore. Amore sopratutto per la tua mamma, amore per le piante e per la natura. Io avevo una sgherbia, sai quella
    pianta grassa che fa dei fiorellini a forma di stella e a mazzetti, piaceva a mia
    suocera e quando se ne andò, la portai nella cappella, vedessi è ancora li e
    continua a fare fiori, sembra quasi un miracolo. Ti abbraccio cara e continua ad
    amare il tuo bonsai, Tina

    Mi piace

  7. Cara Maria, a volte tu con i tuoi racconti risvegli i miei ricordi del passato.. spesso ho la voglia di dimenticare alcune cose del mio passato.. ma oggi mi e tornato in mente una cosa bellissima.. ti ringrazio di cuore con sincera amicizia Rebecca

    Mi piace

  8. Veramente un bonsai particolare per tanti motivi, è riuscito a sopravvivere nonostante la siccità e ora gli hai dato modo di continuare a vivere. E’ come se mantenesse in sé i ricordi di cui ci hai parlato in modo da dargli vita.
    Ciao, Patrizia

    Mi piace

  9. Buongiorno Maria, è molto bella con questi piccoli rami che si prodigano verso l’alto e le foglie verdi che dicon che la vita continua anche nelle piccole cose! Oltretutto è un ricordo speciale che ti fà sentir ancor più che la sua presenza non ti abbandonerà mai, un abbraccio: Buona giornata (F)

    Mi piace

  10. Din kommentar afventer godkendelse.

    my friend thanks for your greetings on wp I try again if I can send to you,
    when my PC will not as I will but just want to wish you a good evening and
    a great weekend a big hug to you from Herluf.

    jeg prøver igen om det vil som jeg vil ,

    Mi piace

  11. Ciao Maria, vista l’ora tarda ti auguro una buona serata, a te che sei tra le mie poetesse preferite confesso che i tuoi scritti mi rapiscono portandomi in un mondo migliore di questo attuale…in questa tua, oltre che sapere molte cose di te: come le tue magnifiche piante grasse che mostri nelle superbe foto, la tua grande affezione verso tua Madre che riposa in pace, la tua amata Sicilia ecc… ecc…Mi fermo quì perché il mio PC fa dei capricci…un abbraccio a te e famiglia, a presto Pietro.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...