Io mi diletto: La mia poesia


 

 

kcmd15[3]

Piume

 

Delle mie ali spezzate
ho fatto
un cuscino di piume,
dove poggiare
la fabbrica dei sogni.
Grandi
nella notte cheta
frugano i miei occhi,
cercando
tra le mie incertezze
fotogrammi di vita nuova
da assaporare.
Nella penombra,
cullo i miei pensieri
e dipingendo
tele di speranza
coi colori del domani,
attraverso
oasi d’amore
nel mio cielo,
dove ritorno a volare.

 

Maria Cavallaro

fuego19[3]

copyright-all-right-reserved

Annunci

20 thoughts on “Io mi diletto: La mia poesia

  1. La vita a volte ci spezza le ali, ma la nostra forza sta nel rimettere insieme i pezzi per ricominciare con nuovi sogni, più grandi e più belli di prima.
    L’avevo già letta sul sito ma non mi fanno ancora commentare…ne approfitto qui per farti i complimenti. Sei una bravissima pittrice di grandi emozioni. Ti abbraccio, buona domenica

    Mi piace

  2. Carissima Maria quanta tristezza leggo in questi versi ma nella poesia tutto è concesso, capita di sentirsi spezzare le ali da situazioni che ci toccano forte il cuore ma come leggo dopo è molto importante affidarsi alla volontà di sperare nel domani. Un abbraccio grande e caloroso tutto per te cara Maria.

    Mi piace

    • grazie Angela, la poesia non sempre rispecchia la vita, ma molto spesso i versi nascono da stati d’animo vissuti, da momenti che lasciano il segno e periodicamente si riaffacciano, la speranza però ti proietta in avanti e aiuta a guarire.Un bacio, Maria

      Mi piace

  3. A volte le delusioni sono il punto di partenza per nuovi momenti felici…… e questa poesia magnifica mi sembra il manifesto giusto, dolce e delicato, una vera proiezione interiore sullo schermo del domani.
    Ti auguro una buona giornata, con amicizia, Vito

    Mi piace

    • più che delusioni sono i colpi della vita, i giorni rubati dagli eventi inesorabili, che ti segnano a fuoco e solo la speranza di nuovi eventi ne può guarire in parte le cicatrici. Grazie a tutti per la sensibilità con cui leggete i miei versi, Vi voglio bene, Maria

      Mi piace

  4. Buongiorno Maria,
    piacere di conoscerti!
    Ho letto alcune delle tue poesie e tutte in misura diversa le ho trovate belle,ma Piume mi ha commosso in maniera particolare e se mi concedi il favore vorrei condividerla inserendola nel mio blog …in realtà ne ho due di blog al momento ,perchè splinter sta chiudendo e piano piano sto trasferendo tutto su blogspot.
    Giù ho inserito entrambi i link.
    Un caro saluto complimenti sinceri

    Mi piace

    • Ciao Preziosa, grazie per essere passata da qui! sono felice che ti siano piaciute le mie poesie e mi sento onorata della tua richiesta che approvo. Io penso che in fondo la poesia non appartiene a chi la scrive, ma a chi la legge e riesce a far sue le emozioni che il poeta vuol trasmettere e se “Piume” ti ha dato delle emozioni, ho raggiunto lo scopo del mio modesto poetare. Un abbraccio, Maria.

      Mi piace

  5. Esattamente quel che penso io,infatti appena leggo qualche bella poesia,mi viene immediatamente voglia di condividerne le emozionicon i miei amici.
    Grazie mille allora…l’onore è tutto mio!!!!
    Ricambio l’abbraccio e buona serata!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...