Il Cavaliere batte in ritirata dalla porta di servizio!


bloglive_e85180990c7be45799d7428e6bde332a

Stasera mentre preparavo la cena, con un occhio guardavo Ballarò che andava in onda in edizione speciale dedicata alle dimissioni di Berlusconi. I servizi  incrociati fra il Quirinale e Palazzo Grazioli mostravano un assembramento numeroso di gente in febbrile attesa per l’uscita di Berlusconi e riflettendo sulle immagini  e i servizi mi son convinta che ancora una volta abbiamo mandato all’Europa l’immagine di una Italia provincialotta, che aspetta di vedere la sconfitta di un uomo che nel bene e nel male ha fatto parte del nostro governo dal momento che molti di noi glielo hanno permesso. Alla fine dopo tanta attesa, giunge la delusione: Berlusconi esce da una porta secondaria quasi a sfuggire le ire del popolo che lo attende impaziente.Ha paura del popolo e forse temendo un linciaggio, esce di scena alla chetichella un personaggio che dell’apparire ha fatto il vessillo della sua vita, un modo inglorioso di lasciare la scena del potere per un uomo che di potere ha vissuto, anche se in modo alquanto discutibile. La copertina di Ballarò era dedicata ai comici che di Berlusconi hanno fatto pane e companatico in tutti questi anni e ancora una volta stasera lo hanno messo alla berlina ringraziandolo con feroce ironia per aver dato loro da vivere. Che tristezza! non ho voluto vedere altro, io non mi interesso di cose politiche, ma il mio orgoglio italiano soffre di fronte a questi spettacoli indecorosi, mentre ci stiamo giocando l’ultima carta nella partita europea  e il domani è una nebulosa incerta, dentro la quale potremmo finire tutti indegnamente. Nessuna certezza giustifica tale esultanza, riponiamo fiduciosi le nostre speranze nelle mani di questo italiano venuto dall’Europa che si assume un ben gravoso onere , raccogliendo questa triste eredità. Ce la farà?

Mario-monti

Annunci

7 thoughts on “Il Cavaliere batte in ritirata dalla porta di servizio!

  1. Buongiorno, cara Maria fin dalla notte dei tempi, sia in politica, che nella altre cose della vita.. prima tutti applaundo ed erigon il alto, poi di colpo tutti quanti si metton a tirar le pietre.. la politica non m’è mai piaciuta! Ma è il contesto come dici tu, del comportamento che ferisce l’Italia!
    Buona domenica a te e i tuoi cari!

    Mi piace

  2. Pensiamo alla stessa maniera, cara Maria. Ieri gli baciavano le mani e gridavano “Silvio sei grande” oggi gli sputano addosso. La razza umana è ben strana. Perchè
    non pensavano prima? ci hanno messo 20 a capire che non era adatto? Che teste dure…….. Anch’io ho pensato come te, aveva fato del potere il suo punto di vita
    ha pensato solo ai suoi interessi e ci ha portato nel baratro, ma i malgoverni sono di casa qui da noi, la colpa è di tanti lui ha solo concluso il lavoro. Spero che da domani qualcosa cambi, temo molto per i nostri figli e nipoti, io spero solo per loro.
    Auguro a Monti e a chi gli starà accanto di far fare un passo avanti al nostro paese.
    Buona domenica Maria, ti abbraccio Tina

    Mi piace

  3. Vedremo adesso se gli altri saranno così bravi……il cambiamento era necessario ma il modo è discutibile, non tutto e in qualsiasi momento si può ridurre a una farsa. Buona domenica cara Maria!

    Mi piace

  4. Si è chiusa una parentesi politica e nel bene o nel male Berlusconi verrà mensionato nei libri di storia della nostra politica lascio agli storici stabilire in che vesti se di lupo o agnello. Ieri sera ho seguito anche io questi servizi in diretta le dimissioni andavano fatte purtroppo mi rammarico per i tempi e le modalità in cui sono avvenute tutto questo mi ha lasciato un pò di amaro ma sono convinta che vista la situzione che si è venuta a creare in Italia nominare un governo tecnico di transizione sia la decisione più saggia. Speriamo che vada tutto per il meglio. Un caro saluto a te Maria.

    Mi piace

    • ciao Lidia,era da un pò che non rileggevo l’ode,ne ho approfittato e devo dire che
      hai proprio ragione,ci sono molte somiglianze fra le due situazioni, perfino il gesto delle braccia conserte, consueto al nostro Berlusconi nei momenti di imbarazzo.Comunque stiamo a vedere,la situazione è grave,il povero Monti dovrebbe essere un mago con la bacchetta magica,,,,.Ti abbraccio mia cara amica,Maria.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...