luciabaciocchi

La Giornata Mondiale della Poesia è stata istituita dalla XXX Sessione della Conferenza Generale UNESCO nel 1999 e celebrata per la prima volta il 21 marzo seguente.  La data, che segna anche il primo giorno di primavera, riconosce all’espressione poetica un ruolo privilegiato nello sviluppo del dialogo e della comprensione interculturali, della diversità linguistica e culturale, della comunicazione e della pace.

Ad alcuni piace la poesia

Ad alcuni –
cioè non a tutti.
E neppure alla maggioranza, ma alla minoranza.
Senza contare le scuole, dove è un obbligo,
e i poeti stessi,
ce ne saranno forse due su mille.

Piace –
ma piace anche la pasta in brodo,
piacciono i complimenti e il colore azzurro,
piace una vecchia sciarpa,
piace averla vinta,
piace accarezzare un cane.

La poesia –
ma cos’è mai la poesia?
Più d’una risposta incerta
è stata già data in proposito.
Ma io non lo so, non…

View original post 193 altre parole

Annunci

5 thoughts on “

  1. Senza poesia non sarebbe vivere. Sarò fissata ma io ci trovo tanta serenità, vorrei essere capace
    a scriverne per poter mettere fuori i miei sentimenti, mi beo a leggere quelle tue o di tutti gli altri poeti. Una poesia al giorno toglierebbe di torno non solo il medico ma tante altre cose.
    Aspetto la tua prossima, ciao cara un bacione, Tina

    Mi piace

  2. La poesia ha varie volti.. io se scrivo, scrivo pensieri, sentimenti miei, alcune scrivano in rima, di amore ecc… ma la poesia in sè e relativo.. la poesia può essere anche un riflesso della anima del scrittore, o una dedica, o un grido di dolore.. o semplicemente sentimenti dal proprio profondo.. ti abbraccio Pif

    Mi piace

  3. La poesia, la musica, l’arte è fonte di sernità di espressione libera dai propri pensieri, se non ci fosse, in questo mondo grigio, che resterebbe? Beato chi sà scrivere bene come sai fare tu.
    Buona giornata, un abbraccio (F)

    Mi piace

  4. La poesia per me è il luogo più segreto dell’anima nel quale mi ritiro volentieri…
    Bella questa iniziativa a favore della poesia,ancora oggi troppo spesso è considerata un’arte “per pochi eletti” e a torto. Io la penso come nonna Tina, se tutti leggessero poesie il mondo sarebbe certamente più sano. Ciao mia dolcissima Maria, ti auguro un sereno inizio di primavera

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...