Io mi diletto: La mia poesia


Nell’alito d’un bacio

Ti ho ritrovato

nei petali d’un fiore

essiccato

tra le pagine

d’un volume ingiallito

e ho annusato il tempo

nell’eco d’una storia,

scritta

con briciole di sentimento.

Riflesse

nell’alito d’un bacio,

ho evocato

ali di farfalle dipinte

nel velluto

delle tue carezze

e guardando l’onda 

del nostro mare,

ho scritto t’amo

nelle sue trasparenze

di cerulea luce,

dove l’aurora

ha inghottito nell’oblio

le bianche vele

d’un sogno,

svanito là

dove il mattino

avvolge di fantasia i ricordi.

Maria Cavallaro

Advertisements

13 thoughts on “Io mi diletto: La mia poesia

  1. Hai sempre l’amore e la dolcezza nelle tue poesie e questo mi piace tanto.. cara Maria abbi un sereno fine settimana con amicizia Pif

    Mi piace

  2. Bellissime immagini! un vecchio libro che conserva un fiore appassito, un’orecchietta a segnalare un verso che ha commosso un innamorato. Emozioni che ancora ri-vivono se appena sollecitate da un ricordo. Bella poesia, Maria.

    Mi piace

  3. Ognuno di noi ha un fiore ingiallito custodito gelosamente tra le pagine di un libro ma se esso ci appare ormai appassito dagli anni conserverà sempre vivo e profumato il ricordo di quesi sentimenti vissuti…. bellissimi…. essi nn appassiranno mai. Buona serata dolce Maria.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...