Io mi diletto: La mia poesia


 

Pensieri sull’onda

 

Carezza l’onda

smeraldi d’alga

su trine di scogliera,

mentre una pallida luna

appesa

nel rosa del tramonto,

respira

brezze salmastre.

Sull’orizzonte di giada

piccola una vela

s’allontana tremula

nel grido

d’un gabbiano solitario

e non si stanca lo sguardo,

stupito di tanta meraviglia.

Navigo i miei silenzi

accoccolata su un sasso,

seguendo ammaliata 

l’andirivieni dell’onda

e quello scoglio che riaffiora,

come te,

ad ogni mio pensiero.

Maria Cavallaro

Advertisements

9 thoughts on “Io mi diletto: La mia poesia

  1. Brava che l’hai postata anche sul blog….è bellissima….qui mi viene facile venire a leggere……..buona domenica ….con i lavori hai finito? baciuzzi Tina

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...