Io mi diletto:la mia poesia


Evanescenze

 

Colano

le note d’un canto

come gocce di miele

sull’anima accesa 

e in un raggio di sole

che filtra

dalle persiane socchiuse,

scrivo col lapis

evanescenze di versi

profumati di sale.

Ti vedo in quell’onda

che bianca

sposa la roccia 

e ad occhi chiusi

ti ritrovo,

impalpabile pensiero,

nel pigro altalenare

del tempo.

Mi appari nel giorno

che di luce bagna la pelle

e svanisci

in una lacrima d’amore,

che scende

e si veste di luna

nella brezza della sera.

Cavallaro Maria

 

 

 

 

 

 

Annunci

13 thoughts on “Io mi diletto:la mia poesia

  1. Emozioni d’amore colte nella loro più intima essenza e verseggiate con l’eleganza che ti contraddistingue…bravissima Maria, come sempre leggerti mi fa sognare. Un forte abbraccio e buona settimana♥

    Mi piace

  2. Ciao Maria, finalmente siamo tornati a casa….
    Passo per lasciarti una caro saluto, e dopo essermi deliziato di questa splendida (e non è certo una novità) poesia, ti auguro una serena notte, con amicizia, Vito

    Mi piace

    • carissimo amico, non ci crederai, ma proprio in questo stesso momento pensavo alla nostra amicizia e mi chiedevo se avessi finito i tuoi lavori. Mi fa un immenso piacere risentirti , a presto dunque, un abbraccio sincero, Maria

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...