Sos calcare, come pulire i cristalli del box doccia…


45038_232551216_arlington-house-cleaning_H134046_L

Avete a casa vostra un box doccia semicircolare, con tanti spruzzi e cascatelle d’acqua rilassanti e due antine scorrevoli di cristallo? Io ce l’ho da un pò di tempo, ma ora comincia a mostrare i suoi anni e le belle antine di cristallo si sono sporcate di calcare  e nonostante abbia speso una fortuna in detersivi  e abbia provato tutti i rimedi della nonna, quali aceto, limone o bicarbonato, non sono riuscita a fermare la corsa inarrestabile dell’odiosa patina, che a poco a poco ha coperto tutta la superficie delle ante. All’inizio le asciugavo, ma alla fine dovevo fare un’altra doccia specialmente d’estate, così ho deciso di lasciar perdere, le pulivo dall’interno ogni volta che facevo la doccia, ma senza dedicarci più di tanto, così il mio box è diventato vergognosamente brutto e un giorno ho deciso di usare un metodo drastico, prima di sostituirlo con uno nuovo che avrebbe fatto irrimediabilmente la stessa fine in breve tempo data l’eccessiva  durezza dell’acqua, convinta che qualora si fosse rovinato un pò sarebbe stato sempre meglio di vederlo macchiato e opaco. Così mi sono recata in garage, dove mio marito tiene i suoi attrezzi e fra le varie carte abrasive ho scelto quella a grana sottile che usano i carrozzieri per levigare le riparazioni prima di verniciare, poi ho preso uno spray anticalcare che avevo in casa e ho spruzzato il vetro, dopo un pò, con olio di gomito mi son messa a strofinare con la carta abrasiva la superficie che rilasciava una saponata biancastra. “Vuoi vedere che viene via?” mi son detta. Ebbene si, ho lavato e asciugato l’anta, poi sono uscita dalla doccia e ho chiuso i due vetri, una bellezza!!!!il vetro pulito accanto a quello sporco brillava come nuovo. Certo, a voler essere pignoli, in controluce ancora qualcosa si vede, ma il risultato è accettabile e penso che migliorerà se nelle pulizie giornaliere, invece della solita spugna, adopererò ancora la carta abrasiva, che è resistente all’acqua e non costa neanche tanto. Non provate sulle ante di plex glass, le rovinereste, ma il cristallo che è duro non ha riportato neanche un graffio. Lo stesso sistema si può adoperare  per togliere quegli odiosi bordi scuri che si formano all’interno dei sanitari, vi assicuro che per un pò non li vedrete.

Annunci

16 thoughts on “Sos calcare, come pulire i cristalli del box doccia…

  1. lo abbiamo messo tre mesi fa, quando abbiamo ristrutturato la casa. Mi hanno detto che è cristallo anticalcare, si pulisce semplicemente con un panno unido.
    Buona serata, con amicizia, Vito

    Mi piace

  2. il mio ha 17 anni… e sarò fortunata magari l’acqua nn è cosi dura come la tua.. lo asciugo bene dopo ogni doccia e ogni tanto con il cif… ho usato gli spruzzini apposta x la doccia.. subito sembrano abbastanza ok …poi in realtà restano opachi i vetri dopo un pò.. ma con la carta abrasiva non ci avrei pensato mai..graze buono a sapersi.. buon fine settimana maria un abbraccio

    Mi piace

  3. Buongiorno Maria, puoi usare o il Viacal o il Wc nett, ne metti un pò sulla spugna e lo passi sul vetro, vedrai che vien pulito 😉 buon fine settimana con un abbraccio.. Carla

    Mi piace

  4. ciao, ho lo stesso problema anch’io con un box doccia datato ma non ho trovato rimedi efficaci con i rimedi della nonna, proverei la carta abrasiva ma che grana dev’essere per la precisione? e con quale prodotto perchè ne ho provati veramente tanti ormai. grazie.

    Mi piace

    • cara Catia, questo è un problema assai diffuso, io le ho provate tutte, ma questo è l’unico rimedio che funziona , non che ti fa tornare il box nuovo, ci vorrebbe un miracolo, ma sicuramente lo pulisce per un po, in quanto tutto dipende dalla durezza dell’acqua che da me è molto dura. io adopero questo sistema anche per i sanitari, specie attorno ai rubinetti e per il bordo del water, ma l’operazione va periodicamente ripetuta. la carta deve essere molto sottile e deve resistere all’acqua, per intenderci quella dei carrozzieri. per non rigare il vetro. Se le ante sono sintetiche, non provarci sarebbe peggio. olio di gomito e pazienza, io non adopero altro, dopo lavo col solito detersivo per vetri. ti consiglio di provare nella parte bassa un pezzetto per vedere la differenza. ciao!

      Mi piace

  5. esiste un prodotto che si stende sui vetri doccia nuovi e che fà scivolare l’acqua.Rispondete al mio indirizzo rosalbalbo@hotmail .it grazie in anticipo

    Mi piace

  6. Ciao!, sono finita qui girando su internet in cerca di consigli per sto maledetto calcare! Volevo chiederti se il tuo box é in vetro trasparente o satinato perche il mio ha delle strisce satinate che hanno catturato il calcare e non si toglie con nessun (e dico nessuno! Dato che li ho provati tutti!!!!!!) Detersivo, le parti trasparenti non mi danno problemi invece…

    Mi piace

    • Ciao Gloria, il mio box è trasparente e la mia acqua è molto calcarea, il mio sistema funziona, ma ci vuole costanza. Per le strisce satinate io stare attenta, all’inizio prova in un pezzettino poco in vista, non vorrei che si rovinasse. Grazie della visita!

      Mi piace

  7. Ciao Maria, posso dire che per evitare situazioni di calcare e piccole incrostazioni sulle pareti del box doccia occorre praticità, nel senso che dopo ogni doccia occorre asciugare bene le goccioline d’acqua che inevitabilmente rimangono sul vetro, solo che per farlo bene occorre tempo. Una soluzione che ho letto un giorno su un sito e-commerce di settore, suggeriva di fare una cosa un po’ strana: l’idea è quella di indossare l’accappatoio appena finita la doccia senza uscire dal box e usare l’avambraccio ricoperto dalla spugna dell’accappatoio per asciugare le goccioline sulle pareti interne. Sembra ridicolo, ma in 30 secondi mi sono ritrovata i vetri interni completamente asciugati. Credo che ripetere questo passaggio ad ogni doccia risolva nel lungo periodo i problemi di calcare, che altrimenti necessitano interventi con prodotti specifici. Praticità, ci vuole praticità!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...