Gli almanacchi profumati


067_002

Profumavano di cipria quei libriccini che il mio papà portava nel taschino del vestito buono, non tanto per le belle donnine che vi erano raffigurate, quanto per la comodità del calendario che contenevano e per il buon profumo che mandavano. Erano formati da alcune paginette tenute insieme da un cordoncino di seta racchiuse in una custodia di carta trasparente. Erano il regalo di buon anno che il barbiere faceva ai clienti e costituivano una delle prime forme di pubblicità. Il mio papà ogni anno teneva nel taschino quello nuovo e conservava quelli vecchi in un cassetto, io li guardavo ogni tanto di nascosto, come se fossero qualcosa di proibito, respiravo il loro dolce profumo, poi li rimettevo dentro la loro custodia trasparente, erano così romantici, mi facevano sognare! Erano di diverso tipo, alcuni presentavano scene delle grandi opere liriche e teatrali, altri avevano immagini di fanciulle in costume da bagno e in pose ammiccanti. Adesso non si usano più, ma restano nel mio ricordo, perchè avevano il profumo della festa, infatti il vestito buono di papà conservava il loro profumo di cipria! Sul web non si trovano molti esemplari, ho scelto i più belli per voi!

$(KGrHqF,!rEFBkdn7oHEBQtF78ZkL!~~60_35

me_varivire5

clip_image002_thumb[2]

calendario_barbiere

CALENDARIETTO%20DEL%201959

155_001

Annunci

8 thoughts on “Gli almanacchi profumati

  1. Sembra telepatia… ci pensavo qualche giorno fa, guardando delle bancarelle. Pensavo al fatto che non li riesco mai a trovare. Anche a mio padre li regalava il barbiere e purtroppo sono stati tutti buttati negli anni, Erano bellissimi e anche io ne ho sbirciato qualcuno di nascosto perché erano ritenuti quasi pornografici. Comunque non demordo, ho già trovato qualche oggettino vecchio che é una vera chicca, prima o poi trovo anche i calendarietti, Ciao, buona domenica.

    Mi piace

  2. Un tuffo nel passato, ricordo ancora quanto erano belli!
    Mio padre li portava ogni anno erano sempre un gentile omaggio del barbiere di fiducia, è vero il morbido profumo sembra riaffiorare una dolce fragranza che come dici tu faceva sognare.
    Grazie cara Maria sei una delle poche persone che sono rimaste nel blog con dolcezza e signorilità!
    Una pioggia di freschi abbracci, anche se entro poco ti voglio bene
    Lidia

    Mi piace

    • ciao Lidia, grazie per i tuoi apprezzamenti e per il tuo affetto, anche se adesso ho altri interessi su internet, il blog resta sempre il mio angolo preferito. Hai ragione, molte persone sono sparite, infatti i commenti si sono ridotti, ma mi fa sempre piacere sentire i vecchi amici. Un abbraccio affettuoso, sei sempre la benvenuta, Maria

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...