Archivio | agosto 2013

Involtini di alici, poesia in cucina!


uomo_cuoco_mignon_animato_01DSCN2018

Le alici appartengono al pesce azzurro e si trovano quasi tutto l’anno. Questo pesce si presta a diverse preparazioni, fra le quali risulta assai gustosa quella che voglio presentarvi oggi. Sono infatti degli involtini realizzati con le alici disliscate e aperte a libro che farcisco con un composto di mollica, formaggio, olio, uva passa, pinoli, sale , pepe, aglio e prezzemolo. Riempiti gli involtini avendo cura di lasciare in vista la coda delle alici, li chiudo con uno stecchino e li adagio stretti in una pirofila. Condisco ancora con poco olio, mollica e un succo di limone, aggiungo due foglie di alloro e cuocio per venti minuti sotto il grill. Uno splendido piatto, da preparare in anticipo e infornare all’ultimo minuto, per deliziare  i vostri cari, un piatto salutare ed economico che i vostri ospiti apprezzeranno.

DSCN2022

DSCN2025

Annunci

Io mi diletto: La mia poesia


 

 

DSC00443-Viaggiatori silenziosi

Viaggiatori

******

Noi
punti silenziosi,
su rette
che non si sono mai incontrate,
abbiamo respirato
spazi di viaggiatori
rimasti incagliati
tra binari d’amore
arrugginiti
e  treni
che non si sono mai fermati.
Abbiamo vissuto
le nostre incertezze,
muri di carta
racchiusi
nel palmo di una mano,
pigre compagne
dei nostri sogni,
sfuggiti
nel cielo dell’oblio,
schizzi in bianco e nero
di paesaggi in corsa
appena intravisti
nella nebbia dei giorni.

Maria Cavallaro

imagesCAJK9NLK

Guardiamo le stelle


76-NOTTE-STELLATA-CON-STELLE-CADENTI-olio-su-tela-50x70-marzo-2011-

Guarderemo le stelle stasera, col naso per aria, abbracciando un brivido nel cogliere i desideri, saette della mente, sedute sulla coda scintillante che si consuma nell’attimo, facendo a gara col pensiero. Nella magica atmosfera di questa notte, vi auguro di cogliere il sogno più bello, magari non si avvererà, ma per un attimo ci avrete creduto. Buonanotte sotto le stelle!

5qc82jx1uom_thumb.gif

La poesia per la nascita della piccola Greta Rosa


angel04[5]

neonata-5862948

Piccolo fiore

*****

Hanno indugiato
gli angeli
a dipinger di rose
le tue guancine tenere,
le manine preziose.
E nella notte un petalo,
caduto giù dal cielo,
ha disegnato esile,
della boccuccia il velo.
Alfin nel picciol pianto
d’amor s’è acceso
il cuore
e la vita t’ha dato
per noi,
piccolo fiore.

Maria Cavallaro

angel04[3]

copyright-all-right-reserved_thumb