Io mi diletto: La mia poesia


 

 

DSC00443-Viaggiatori silenziosi

Viaggiatori

******

Noi
punti silenziosi,
su rette
che non si sono mai incontrate,
abbiamo respirato
spazi di viaggiatori
rimasti incagliati
tra binari d’amore
arrugginiti
e  treni
che non si sono mai fermati.
Abbiamo vissuto
le nostre incertezze,
muri di carta
racchiusi
nel palmo di una mano,
pigre compagne
dei nostri sogni,
sfuggiti
nel cielo dell’oblio,
schizzi in bianco e nero
di paesaggi in corsa
appena intravisti
nella nebbia dei giorni.

Maria Cavallaro

imagesCAJK9NLK

Annunci

6 thoughts on “Io mi diletto: La mia poesia

  1. Maria, è davvero splendida! La vita come un cielo punteggiato di stelle, al di sopra di questo viaggio continuo che tutti compiamo ogni giorno, fatto di binari che si incontrano e di treni che non si fermano mai. Sublime come sempre! Ti abbraccio stretta ♥

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...