Io mi diletto: La mia poesia Marosi


 

 

Racchiuso

nel mio traforato

merletto d’anima,

questo desiderio intenso

di trattenerti,

affolla le solitudini

delle mie stanze vuote.

Qui

sciolgo i miei pensieri,

come barche legate al molo,

qui,

dove ci siamo appartenuti,

due mandorle

in un guscio,

indissolubile incastro di vite,

che si dondola piano

sull’acqua,

a sfidare i marosi,

in questo universo

dove il tempo

urla i giorni

e si nutre di favole.

 

Maria Cavallaro

 

 

 copyright-all-right-reserved_thumb_thumb.jpg

Annunci

3 thoughts on “Io mi diletto: La mia poesia Marosi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...