Io mi diletto: La mia poesia “Le tue mani”


 

 

1798838_575529122532230_308015575_n

 

 

Crepitano
come ricordi gettati sul fuoco,
questi ciocchi di legno
rubati alla neve
e rischiarano il nostro silenzio,
affollato di fantasie
costruite al di là del muro.
Nel cosmo d’un sentimento
che serra la gola,
sento
le tue mani
come acqua sui fianchi,
e conto
i rintocchi gravi
d’un pendolo,
quando del giorno
si fa luce il tuo sorriso.
Mi alzo vestita d’aurora,
e cade quel velo di nubi
intinte d’un fragile azzurro,
che si adagia sui desideri
coprendo
le mollezze della notte.

Maria Cavallaro

flowers_05_03_2010_008

copyright-all-right-reserved_thumb.jpg

Annunci

5 thoughts on “Io mi diletto: La mia poesia “Le tue mani”

  1. ❀¸¸¸.•*´¯`❀ ✿ ✿❀¸¸¸.•*´¯`❀ ✿ ✿❀¸¸¸.•*´¯`´¯`❀ ✿❀¸¸¸.•*´¯`❀ ✿.❀¸¸¸.•*´¯`❀ ✿ ✿❀¸¸¸.•
    ═══ ❥❥❥═══ ═══ ❥❥❥══════ ❥❥❥═══ ═══
    ❀¸¸¸.•*´¯`❀ ✿.❀¸¸¸.•*´¯`❀ ✿ ✿❀¸¸¸.•¯`❀ ✿.❀¸¸¸.•*´¯`❀ ✿ ✿❀¸¸¸.•
    bellissime parole, bellissimo e romantico sfondo
    bravissma, come sempre buona giornata ciao maria ♥

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...