Mare d’inverno


Il-mare-dinverno-2000x1333

Mi affascina il mare d’inverno, in quei giorni senza sole, quando la calma piatta inghiotte il grigio del cielo e lo diluisce in una gamma di sfumature che vanno dal nero al bianco e all’argento fuso ed hanno qualcosa di inquietante quei raggi di pioggia che imitano il sole e si lasciano cadere dalle nuvole, ma ancora non toccano l’onda. Mi affascina quel gabbiano spaurito che guarda l’immenso dal suo solitario scoglio e poi d’un tratto si leva in volo barcollando, per poi sparire tra cuscini di nuvole, grigi come la sua livrea. Sono giorni monocolore, in cui anche l’animo si incupisce e indossa il grigio suo malgrado e starei ore a guardare l’orizzonte, accoccolata nel silenzio, aspettando quel bagliore improvviso che filtra e fende il cielo, fulmine o raggio di sole, che combatte nell’apocalisse di uno scenario che muta e fugge spegnendosi nel liquido specchio sottostante.

Annunci

2 thoughts on “Mare d’inverno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...