Io mi diletto: La mia poesia Spazi indifesi


 

 

1zk2sl5u0te




 

Viaggio

negli anfratti dell’anima

e sconfina in te il mio pensiero,

alimento dei miei spazi indifesi.

Vive qui quest’ amore,

che dritto cammina

senza mai voltarsi indietro,

specchiandosi vanitoso

nell’inquietudine stanca

dell’essere,

filtra come un raggio di luce,

fulcro di cuori

che muove le sue leve

dove migrano i giorni pigri

e graffiano il tremulo orizzonte

che lontano s’assottiglia

e risuona di muti silenzi

spiaggiati,

vuote conchiglie al sole

d’ un arenile biondo.

Maria Cavallaro

copyright_logo.gif

 

n-14-50x50-margherite-e-papaveri

 

Annunci

4 thoughts on “Io mi diletto: La mia poesia Spazi indifesi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...