L’aria di Natale


L’aria di Natale è arrivata, l’ho sentita ieri sera, ma non è l’atmosfera, i regali gli addobbi, è per me qualcosa di diverso, è una sensazione che provo verso la metà di dicembre, quando uscendo di casa sento quel non so chè di tagliente che mi accarezza il viso, il primo freddo che induce ad aggiungere una coperta in più, il plaid sulle gambe la sera sul divano. Io lo chiamo il freddo di Gesù Bambino perchè in Sicilia, specialmente sulla costa, il primo sentore d’inverno giunge a Natale e a parte qualche pioggia momentanea in autunno, appena il tempo si ristabilisce, ritorna quel tepore autunnale che si protrae fino a dicembre inoltrato, quando la prima neve imbianca il cocuzzolo dell’Etna. Da noi la neve cade solo sulla Montagna e sul presepe che profuma di borotalco.

Felice giornata a tutti e buon fine settimana!

Advertisements

7 thoughts on “L’aria di Natale

  1. E già da noi l’inverno arriva a Natale e il freddo specialmente da questa parte della Sicilia spesso arriva a gennaio. Ma hai ragione il Natale non lo fanno ne i regali ne le luminarie il Natale è dentro di noi, Un abbraccio cara, Tina ❤

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...