Archivio | gennaio 2016

La copertina e il lenzuolino di lino a intaglio


 

20160218_123523

20160130_104119

Una copertina in puro lino per il mio nipotino in arrivo, ricamata a intaglio e imbottita per l’utilizzo invernale con un piumino azzurro che fa da trasparente. Ho realizzato questa  copertina insieme a mia cugina che ha eseguito il ricamo, mentre io ho fatto il punto a giorno e il montaggio delle componenti. Ho applicato infatti sotto il lino ricamato una fodera in rigatino bianco formando una federa all’americana nella quale ho inserito il piumino estraibile realizzato in rigatino azzurro e imbottito di ovatta sintetica. In coordinato alla copertina abbiamo realizzato anche il lenzuolino, sempre in puro lino, che riporta una riduzione del ricamo della copertina. Per una futura nonna il piacere di realizzare con le proprie mani un capo raffinato ed esclusivo è una grande gioia!

20160130_103707

20160130_102017

Io mi diletto: La mia poesia Notti di ghiaccio


 

flores-lilas

Carlos Queiroz (6)

Divoro
notti di ghiaccio
e perle di pensieri
infilo,
accarezzo
collane di sogni
di ombre abbracciate
dopo la malinconia,
attraverso archi
di euforia incontenibile,
spenti
nello sguardo avido della notte.
Fuggo,
vate dei miei carmi,
scritti con la bava del vento,
magie d’anima
sul pelo dell’acqua
nel tremolio dell’onda lasciva
che li trattiene appena
e poi li frantuma.

Maria Cavallaro

@

fiml7bfz7fd (1)

Neve di Sicilia


 

10378145_858302764221370_3663930969970929572_n

In questa fredda mattina di gennaio, curiosando fra le immagini di internet, ho trovato un pò di stranezze di Sicilia, quanto mai attuali in questi giorni di freddo in cui la neve è tornata ad imbiancare i paesi etnei creando una atmosfera per noi alquanto insolita, è infatti uno strano contrasto vedere la neve sui banani, sugli olivi, sugli aranci e sui ficodindia, piante notoriamente amanti del sole.( le foto sono prese dal web e rappresentano le nevicate degli anni recenti.

Neve di Sicilia

Stranezze di neve,

perle sulle spine

dei ficodindia irti

e di zucchero spargi gli aranci

grevi di frutti succosi

e gli ulivi intagliati,

mani gelate

come preghiere

rivolte al cielo.

neve-taormina-paolo-restuccia-31-12-14-due

Neve-in-Sicilia

16154154385_9cf3064d70

31-dic-2014-arance-sotto-la-neve

neve-taormina-paolo-restuccia-31-12-14-uno

neve-taormina-paolo-restuccia-31-12-14-sei

002

 

 

 

 

 

Il sogno della befana


Stanotte la befana

solleva la sottana,

inforca la sua scopa

e va per tutta Europa.

Dolcetti ai bimbi buoni

ai cattivi carboni.

Le calze preparate,

pulite e non bucate,

appese sul camino

saran piene al mattino

di dolci e caramelle

cadute dalle stelle.

Felici e sorridenti

i bimbi son contenti,

e già la vecchierella

della sua scopa in sella,

ritorna nel suo regno

svanendo dentro un sogno.

Maria Cavallaro@