Archivio | ottobre 2016

La sacca nascita per una mamma in attesa


 

treno-immagine-animata-0033

 

14925636_1293542527384344_6662009459667543460_n

Ogni tanto mi piace crocettare e realizzare piccole cose sfiziose da regalare, così ho preparato questa sacca per il corredino di una giovane mamma, un piccolo pensiero fatto con tanto amore. Mi sono bastati quaranta cm di rigatino bianco, 45 cm di tela ida  da quaranta punti orlata di verde, 150 cm di nastrino quadrettato bianco e verde e un pezzetto di lenci bianco per fare il cuoricino di chiusura. Considerando che la stoffa e la seta mi erano rimaste da un lavoro precedente, con una piccola spesa ho realizzato un accessorio gradito e molto utile per i primi giorni e non solo, del nascituro. La neo mamma potrà infatti utilizzarla anche in seguito per riporre in modo ordinato e per averlo sempre a portata di mano in caso di uscite , un cambio di riserva nella borsa del bimbo.

14910506_1293542460717684_6869806290269452323_n

 

14573022_1293542594051004_3041889493728699193_n

Io mi diletto: La mia poesia Lenzuola di seta


 

corso_pittura

1040093_585678181514827_281173906_o

Liscerò i tuoi capelli

o luna,

mentre intrecci

 i tuoi pallidi raggi

 ai nastri rosa dell’alba

 e il giorno si adagia

 sui seni delle nuvole.

Fugge la notte

e sul suo mantello

 le stelle

sono sogni rimasti a metà,

dove non arriva il cuore

 e la mente si accartoccia

 impaurita sul cuscino,

 tra nidi di capelli spettinati

 e sgualcite lenzuola di seta

che profumano di noi.

Maria Cavallaro@

 

297224_10150361060442528_606887527_8347112_882303351_n.jpg

 

 

 

Si può fuggire?


 

 

Vintage Bordeaux Painting by Andre Kohn; Vintage Bordeaux Art Print for sale

C’è un tempo per ogni cosa e ci sono mille cose da cui non si può mai fuggire, c’è tutto quello che abbiamo costruito mettendoci in gioco in prima persona, ci sono bagagli pesanti che non si possono lasciare e che potremmo anche rimpiangere. Io penso che invece bisogna fuggire dal logorio della quotidianità, creandosi spazi personali in cui realizzare magari un solo sogno, ma che ci appartenga interamente, vivere un pò più lentamente per poter assaporare cose che la fretta ci impedisce di vedere, nella vita come nell’arte i particolari sono molto importanti!