Pareva di sì…..


 

afizqvxym4e

 

Natalia-Goloviznina__Barche-a-vela_g

Buongiorno carissimi!
Pareva di si, ma non ce l’abbiamo ancora fatta e mentre ascolto le ultime notizie, traccio la sinusale della mia memoria e rivivo i tempi che sfuggono tra governi e governicchi, tra fanciullezza e anzianità. Mi accorgo che la mi vita ricalca il vissuto dei miei cari, con qualche opportunità in più, con tanti crucci in più, ho preso i loro malanni e ci ho messo del mio e guardo sfuggire i giorni come petali appassiti nella malinconia. Io non ho vissuto la guerra, ma nulla ha più senso, quando vivi i giorni senza progettare, accoccolato nella pigrizia, aspettando il cambiamento che non arriverà mai. Mi annoia questo quotidiano tuonare del mezzo televisivo che ci angustia con apocalittiche previsioni per il futuro. Vorrei starmene a guardare il mare con le sue vele tremule, o seduta sotto un albero a contare fili d’erba e succhiando il nettare dei fiori come un’ape laboriosa, vorrei capovolgere la cupola di questa esistenza problematica, per riempirla di rose e dormire a lungo sui petali senza pensieri. Mi annoiano questi manipolatori di popoli, questi succhiatori delle risorse altrui che si adoperano per rimpinguare le proprie disseminando di cadaveri la nostra bella Italia, si perché la gente non ce la fa più a vivere: in questo clima di incertezza, aumentano le depressioni, ma anche i piccoli reati quotidiani e le strategie al limite della legalità, volte al fine di sopravvivere e alla fine il carico diventa insopportabile, qualcuno non ce la fa e si lascia cadere dall’alto, in un ultimo desiderio di leggerezza.

 

2txx9g4w

Annunci

5 thoughts on “Pareva di sì…..

  1. Carissima Maria ho letto e molto apprezzato le tue parole nelle quali mi rispecchio appieno. Hai ragione, questo stato d’incertezza per un futuro di cui non si vedono neanche i contorni, rende tutto il nostro vivere pieno di dubbi e paure. Ricordo anch’io la mia vita passata gioiosa e serena, dove tutto era per me a colori. Oggi che ho una nipotina dolcissima di tre anni e mezzo tremo per lei in primis ma anche per i miei figli. Perché nulla è semplice, dalla più piccola cosa a quella più grande. Voglio sperare comunque e sempre perché se anche la speranza dovesse morire anche noi moriremo con lei. Ti abbraccio e grazie per questa profonda tua riflessione. Buona giornata. Isabella

    Piace a 1 persona

    • cara anche io ho un nipotino di 26 mesi, mio figlio per un lavoro a tempo det. che non è il massimo della sicurezza, ha dovuto lasciare la Sicilia e la famiglia e lavora al nord Italia senza un lavoro fisso, ma si sposta e quindi deve stare da solo. Siamo tutti inguaiati, specialmente le giovani famiglie. ciao!

      Piace a 1 persona

    • Sono stati mesi di lavorio di meningi, ma non si fermerà qui, adesso comincia l’opera di scavo dei denigratori che cercheranno di scardinare e infangare le personalità del governo, è una storia infinita, ma stiamo a vedere, Ciao!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...