Archivio | agosto 2018

La mia poesia “Moccoli”


 

999306_10201619804631223_1968430926_n

 

 1412c5dabcb29ddd6a7479251535fc33

Lago di cera
dove affogano i sogni,
moccoli di candela
fumanti e madidi
nella mente stanca.
Guardo indietro,
nell’immobile fissità del tempo
e annaspa la mente
tra musiche di progetti spiaggiati,
accarezzando come onda
pensieri d’altri tempi,
solitario gabbiano bianco
sulla nera fissità
della scogliera. 

@MC

120039ve0jnwuiqu

Annunci