Archivi

La mia poesia: Delizie di maggio


aq_1

Arrangement of Peonies Tied With a Ribbon

 Giorni di maggio,
preludi incantati
di rose e farfalle,
di spazi azzurri
macchiati di aquiloni
che agognano al sole.
Delizia di bimbi
risuona
di risate argentine,
di pratoline
riluce e di papaveri
il verde acceso
dell’erba nuova
ed io
guardo il mare,
come onda di grano
che si flette nel sole,
così accompagno
il suo infinito andare.

MC@

buquet maggio

Annunci

la mia poesia :Viandanti


maggio

 

58740051_2689051927833390_8600708023540776960_n

 

Attraversiamo il tempo
Come viandanti stanchi,
Ci specchiamo nelle pozzanghere
Tra le fronde d’un albero
Antico come i nostri passi
E non vediamo farfalle
Mentre rotolano
Petali di giorni
Ai margini del viale.
Ci chiediamo
Dove siamo andati
E se siamo mai partiti,
Mentre scandagliamo la marea
E risuona l’eco stanca
del nostro andare
Tra pieghe di vita
E albe prodigiose di speranza.

MC@

 

a00bd768d33342acb344c95d5e9a7c10

Matteo ha compiuto tre anni!


54405442_2585248931547024_3818043553242677248_n

 

53577763_2585922654812985_8316137101259177984_n

 

54395490_2585924664812784_1846500569053659136_n

 

54268040_2586503814754869_1435564635112603648_n

 

53835383_2586503744754876_1335786115260481536_n

 

Ancora una cream cake per festeggiare i tre anni del mio nipotino Matteo, la ricetta è la solita presa dal web:

http://www.cakedesignitalia.it/notizie/news/item/6880-il-trend-2018-e-la-cream-cake-se-davvero-si-chiama-cosi.html

 un po di fantasia per il decoro a base di biscotti glassati con ghiaccia reale, fragole e cioccolatini.

Involtini di pancetta e mele


 

Ciao-nonna-buon-viaggio-elinoe11

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Buon pomeriggio!
Oggi ho deliziato i miei cari con questi involtini di pancetta di maiale e mele.
Ho steso delle fettine di pancetta sottile e le ho farcite con una panura di mollica, parmigiano, olio, sale e pepe e aromi vari, ho iniziato ad avvolgerele inserendo dei chicchi di uva passa e poi li ho infilzati negli stecconi altermandoli con fettine di mela. Ho aggiunto un poco di sale, alloro e un filo di olio e ho cotto a 180gradi fino a doratura. Hanno un sapore dolce che non è niente male, li ho serviti con patatine al forno tagliate a bastoncino e tutti hanno gradito.

 

psm4zab4

 

 

 

Sono tornata con un dolce all’arancia!


20180128_152618

20180128_124001

Salve a tutti!

Vi sono mancata?

Il mio pc si è rotto e dal telefonino non era comodo pubblicare, ora finalmente sono tornata e per farmi perdonare ecco il mio ultimo dolce per voi, una splendida ciambella all’arancia dal gusto sublime in un connubio di profumi, dove il cioccolato sposa l’arancia caramellata sul  morbido letto di una ciambella soffice e delicata, anch’essa al lieve sapore di arancia.

20180128_124036      20180128_152609 

20180128_121643    20180128_121703

Ingredienti:
3 uova
180 gr di zucchero
250 gr di farina 00
120 gr di succo d’arancia
60 gr di burro o 80gr di olio di semi
scorza di un’arancia biologica
1 bustina di lievito per dolci
zucchero a velo (a piacere)
Preparazione:
Montate le uova con lo zucchero per circa 10-15 minuti fino a farle diventare molto gonfie e chiare.
Sempre continuando a mescolare, aggiungete l’olio o il burro fuso, il succo d’arancia e la scorza grattugiata. Infine, incorporate la farina setacciata con il lievito, a poco a poco, fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.
Imburrate e infarinate una tortiera da 24 o 26 cm di diametro, e versatevi l’impasto. Livellate la superficie e fate cuocere la torta in forno statico a 170° per circa 35 minuti. Prima di sfornare, fate sempre la prova stecchino per sicurezza.
Lasciate raffreddare la vostra torta e cospargetela con zucchero a velo e a piacere potete decorarla con fettine di arancia caramellate e cioccolato fondente.
Per caramellare l’arancia fate uno sciroppo facendo bollire 200 gr d’acqua con 150 gr di zucchero per una decina di minuti, immergetevi poi le fettine d’arancia e fate cuocere per un mezz’ora rigirandole ogni tanto. Fatele raffreddare su carta forno, decorate a piacere la torta e pennellate le fettine con lo sciroppo rimasto. Sciogliete il cioccolato a bagnomaria aggiungendovi un goccino di olio di semi per renderlo fluido e lasciatelo sgocciolare sulle fette d’arancia con un cucchiaio.

psm4zab4

Mini poesia: Riflessi


 

 

1495559_637917496253994_1508781866_n

 

Fili di fumo
dove l’aria è parole,
sospesi fonemi
aggrappati all’odore di caffè,
sbadigli
e pensieri dolceamari
nel mattino grigio.
Graffio la malinconia
dai vetri appannati,
esco
immaginando colori
sulla via,
riflessi
nell’asfalto bagnato.
MC@

 

 

Io mi diletto: La mia poesia Cielo antico


 

 anyaflower4630yi

cielo-e-terra

Magia d’un cielo antico
di giada e di fumo,
che lancia nel cavo
arcobaleni di luce,
mentre si addossano le nuvole
gonfie di vento
e spumeggia l’onda rissosa
sullo scoglio altero.
Solitario il nostro sguardo
s’attarda
sulle ali d’un gabbiano arruffato,
e in alto il vento rapisce i pensieri,
tra folate di salsedine
e sparuti raggi di sole
che a fatica
cercano il giorno.

Maria Cavallaro@5qc82jx1uom_thumb.gif