La cucina di Nonna Papera


 

Questa pagina è dedicata alle ricette che trovo nei vari blog di cucina, che mi piace raccogliere per  conservarle e poterle facilmente consultare

P1290334-FILEminimizer-1024x768

Arista di maiale al latte

arista di maiale al latte

Ricciarelli

I ricciarelli

http://www.lacuochinasopraffina.com/cosa-cucino/ricciarelli-ricetta-tipica/12407

 

Ruota di frutta secca

http://www.piudolci.it/ricette/ruota-di-frutta-secca/

http://www.dolciacasa.com/blog/2011/10/10/pasta-frolla-per-crostata/

crostata-frutta-secca-tagliata

La cheesecake alle fragole

Dal gruppo:Le ricette di Misya

Foto: La cheesecake  che ha fatto ieri la mia Cri!..........perfetta!!:)     Per la base:300gr di biscotti secchi,170gr di burro. Per la farcia:400gr di philadelphya,200gr di panna montata ,100gr di zucchero,8 gr di colla di pesce.Per la glassa: 500gr di fragole fatte a pezzettini con 100gr di zucchero e 8 gr di colla di pesce. Frullare i biscotti e unire il burro fuso.Mettere sul fondo di una teglia a cerniera di 24 cm e schiacciare bene .Porre in frigo.Lavorare il formaggio con la panna montata e lo zucchero,scaldare 2 cucchiai di latte e far sciogliere la gelatina ammollata.Unire alla farcia e colare il tutto nello stampo.Lasciare in frigo a rassodare. Mettere le fragole con lo zucchero in una padella e farle andare sul fuoco finche’ le fragole si spappolano.Frullare il tutto poi aggiungere 8 gr di colla di pesce ammollata,amalgamare il tutto e colare sulla farcia della cheese. Lasciare rassodare tutta la notte.Al mattino sformarla e decorarla a piacere.

Il fiore di panbrioche

http://blog.giallozafferano.it/loti64/fiore-di-pan-brioche-soffice-con-tutorial/

Fiore di Pan Brioche Soffice con Tutorial blog il mio saper fare

Le streghe

http://inesweb.wordpress.com/2013/10/21/streghe-e-streie/#comment-857

1

Rose di mele con pasta sfoglia

http://blog.giallozafferano.it/patcarchia/rose-mele-pasta-sfoglia/

Rose di mele con pasta sfoglia ricetta Divertirsi in cucina

Il panettone di Iginio Massari

http://www.cookaround.com/yabbse1/showthread.php?t=182977

 

I tortellini:

http://www.grossetooggi.net/rubriche/cucina-e-ricette/4227/tortellini-ripieni

DOLCI DANESI
Danish pastry

Dal blog: Comida De Mama    http://www.montag.it/comida/archives/003910.html

Si possono fare con questa pasta frolla:

300 gr di farina 2 uova 100 gr di zucchero 100 gr di burro 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiato 1 cucchiaino di lievito per dolci

una bustina di vanillina

Cotti e mangiati, alto gradimento!

Scorzette candite al cioccolato

Desiderate stupire amici e parenti con dei dolcetti fatti con le vostre mani? Si, proprio di quelli che solitamente si trovano in pasticceria, in quelle vetrinette in cui un goloso si siederebbe volentieri sbocconcellando un po’ di questo e un po’ di quello. Amate la frutta candita ma soprattutto il cioccolato? Allora questa è la ricetta per voi!
Difficoltà: Media
Tempo di preparazione: 2 ore + il riposo
Ingredienti (x circa 2 kg di scorzette):
10 arance non trattate
1 kg di cioccolato fondente
1 kg di zucchero
1 stecca di vaniglia
1 pezzo di cannella
acqua 4 lt
Procedimento:
Lavate molto bene le arance, quindi tagliate la calotta superiore e inferiore e dividetele in 4 spicchi, a cui toglierete la buccia, dividendola in 6 striscioline, avendo cura di non tagliarle troppo larghe poiché il rischio che restino amare e non si candiscano sarebbe alto. Meglio una strisciolina in più, insomma, che una in meno.
In una pentola capiente mettete 2 litri d’acqua e fatele prendere il bollore; a questo punto tuffatevi le scorze di arancia e, dalla ripresa del bollore, fatele cuocere per 2 minuti, quindi scolatele. Ripetete l’operazione per altre due volte, in modo da far perdere l’amaro alle scorzette.
Preparate un’altra pentola con l’acqua restante, lo zucchero, la stecca di vaniglia e il pezzo di cannella. Portate ad ebollizione facendo attenzione che lo zucchero si sciolga senza brunire, quindi tuffatevi le scorzette d’arancia. Abbassate il fuoco e fate cuocere per 1 ora e mezza. Scolate bene e mettete ad asciugare i canditi sulla carta da forno, disponendoli ben distanziati l’uno dall’altro; dovranno riposare per almeno 12 ore.
Quando i canditi siano pronti, spezzettate il cioccolato, mettetelo in una ciotola e scioglietelo a bagnomaria; una volta che il cioccolato sia tutto sciolto (dovrà raggiungere i 45°C), rovesciatelo su un piano di marmo freddo e spatolatelo fino a farlo raffreddare, portando gradualmente la temperatura a 27°C; raccoglietelo di nuovo e scaldatelo ancora qualche minuto, fino a raggiungere la temperatura di 31°C. Ora il cioccolato è pronto per essere utilizzato e lascerà una patina liscia e lucida sui canditi.
Immergete i canditi uno alla volta nel cioccolato fuso, quindi poneteli su una griglia o su carta forno ad asciugare; ecco pronti i nostri dolcetti! Buon appetito!

Chocolate Crinkles

Ho una suggeritrice di fiducia che ogni tanto mi consiglia di provare questo o quello, a maggior ragione se provengono da altre fonti.Questi biscottini stanno facendo il giro dei blogs, il passaparola è pericolosissimo, invade la blogsfera e si dirama come una piovra! Ma sono così carini da vedere, facili da fare, buonissimi da mangiare che non ho saputo resistere neppure io! Devo confezionare dei sacchettini di biscotti per una manifestazione a scuola dei piccoli, questi saranno tra i primi ad essere infornati!

choko crinkles
Ingredienti: 56 g di burro 225 g cioccolato fondente 60% 100 g di zucchero 1 cucchiaio di rum 2 uova 210 g di farina 1/2 cucchiaino di lievito per dolci 1 pizzico di sale 100 g di zucchero a velo
– Sciogliere il burro con il cioccolato a bagnomaria o nel microonde. – Montare le uova con lo zucchero ben spumose, unire il rum,  il cioccolato fuso. – Aggiungere la farina, il sale e il lievito setacciati insieme, amalgamare bene e mettere il composto in frigo per una notte. – Far ammorbidire un po’ il composto a temperatura ambiente, formare delle palline di circa 2,5 cm di diametro, passarle abbondantemente nello zucchero a velo. – Mettere i biscotti in teglia su carta forno, ben distanziati tra loro e cuocere a 180° per 10 minuti, non di più perchè l’interno dovrebbe risultare più morbido. – I biscotti creperanno e assumeranno quel bell’aspetto nevoso.

LA FOCACCIA DI CIPOLLE

l blog:http://crocedelizia.wordpress.com/2012/03/25/focaccia-alle-cipolle-onion-focaccia/

  DSCN1101

AMARETTI ABBRUZZESI
Ingredienti Mandorle dolci – 300g. Mandorle amare – 50g. Zucchero – 300g. Albumi – 3 Sale – 1 pizzico Burro per la tegliaZucchero a velo – Istruzioni: Tostate le mandorle. Tritate le mandorle pelate molto finemente. Sbattete a neve molto salda i tuorli con un pizzico di sale. Amalgamare agli albumi lo zucchero. Unite le mandorle e formate un impasto sodo. Ungete una teglia da forno. Riscaldate il forno a 180°. Ricavate dall’impasto delle palline. Ricoprite le palline di zucchero facendole rotolare su di un piatto che lo contiene. Appiattite le palline perchè abbiano uno spessore di circa un centimetro. Disponete gli amaretti sulla teglia e passate in forno per un quarto d’ora. dal blog Abbruzzo in cucina http://www.giannobile.it/abruzzoincucina/
CROSTATA DI RICOTTA, MANDORLE E CIOCCOLATO 23
golosi al doppio cioccolato
7 commenti

7 thoughts on “La cucina di Nonna Papera

  1. da noi inPuglia si chiama calzone di cipolla e si aggiungono le olive verdi, un calzone più importante si usa farlo intorno al 19 marzo, si aggiungono olive, uva sultanina, acciughe in olio e i .-capelli d’angelo-. spaghetti molto sottili colati al dente….. una meraviglia, e al solito per una …dieta….???!!!!!

    Mi piace

  2. Hey there, my name is Vaughn and I’m a fellow blogger out of Mijdrecht, Netherlands. I’m glad to see
    the work you’re doing on this site. There’s no doubt that La cucina di Nonna Papera | Il mondo di Macdelice is an example
    of intelligent work and reporting. Carry on the great work guys: I’ve put you
    guys on my blogroll. In my opinion it will boost the value of my
    own blog.

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...