Archivio tag | fiori

La mia poesia: Fiori di novembre


 

9ef590864c2b9d52e8e51d1501b4ba9c

 

bc3c061bcc294f90838b9fcc98952ac5 
Esce uno spiraglio
di sole nel mattino
a riscaldare il cuore
delle foglie morte.
Fuma la terra
e i rami nudi
guardano il monte antico
che di neve imbianca
le vetuste spalle
e per i vicoli serpeggia
l’odore intenso
di cannella e fiori di garofano.
Mentre borbotta nei tini
il vino nuovo,
ritornano i morti
a rinnovare amore
nei pensieri solitari
e tristi
       che novembre infiora.     

MC@

thE005BUTS

Annunci

La mia poesia “Pallida luna”


c5c6c-margherita

tumblr_o8q056TTLW1rpco88o1_500

Non ci sono farfalle
nel grembo della luna,
né chiavi per aprire il cuore
e non ci sono fiori
da gettare alle spose
né riso di bimbi
e non ci sono spose,
solo il pallore
di una finta luce,
a biancheggiare,
ne gote rosse da baciare,
è sempre uguale la luna,
mostra la stessa pallida faccia
e nell’altra metà perfida si nasconde

MC@

sandra01
 

La mia poesia Acquerelli


cb030-32image

Acquerelli
di fiori a primavera,
intrecci delicati, corse di colori tenui,
di linee annacquate
sulla carta rugosa.
Eppur gode l’occhio
e insegue
sagome di uccellini minuti
tra i petali sfuggenti,
tra la luce intensa
d’un orizzonte sbiadito.

@MC

violette

Fiori di novembre


 
 01nov2016home
cristantemi-fiori-novembre-1024x571
Sale nell’aria mesta
odor di cannella
e chiodi di garofano
e il cielo triste
lascia cadere nel mattino
le sue lacrime pesanti.
Oggi festeggiamo i santi
e occhieggiano qua e là
fiori di novembre,
odorosi e croccanti,
colorati e soffici,
per i morti un pensiero
a rallegrar le vie del cimitero.
MC@
 

 

Sentori


 

 bark

 

 

 untitled

 

 

 

Prime gocce nella polvere, grandi come rose d’autunno, sollevano strani odori che evaporano in un attimo, lasciando nella mente qualcosa di acre.
Come il tempo svanisce nell’aria il temporale, a cavallo di nuvoloni fuggiaschi e i lampi si allontanano come briglie d’oro di alati destrieri. E’ un momento magico, atteso con malinconia, segna il momento del cambiamento, delle nuvole pomeridiane, delle piogge rapide e intense che rinfrescano un pò l’aria, dei bagni sotto la pioggia di noi ragazzi incoscienti, che godevamo quel momento sfidando i fulmini, per correre poi a casa grondanti, col sapore del mare in bocca. E dopo… la quiete, i fiori del rampicante muti sul pavimento del cortile e le ultime api dalle ali inumidite ancora in cerca di miele. @MC

sagome-di-coppie-di-innamorati_18-9057

 

 

Sono fiorite le mie orchidee.


10559752_898312746907326_6731273464763136603_n

Ho atteso tutto l’inverno e finalmente sono sbocciate le mie orchideee, non hanno fatto lunghi steli, ma sono bellissime e mi danno tanta gioia. Sembrano di carta così tenui , così colorate. Le guardo ogni mattina e mi sembrano un piccolo sciame di farfalle. Le ho messe fuori ora che è venuto il caldo, in un angolino dove il sole non arriva, l’una accanto all’altra, le innaffio una volta a settimana con acqua concimata e ogni tanto vaporizzo le foglie per evitare che vi si depositi la polvere. Non hanno bisogno di tante cure, ma solo di un pò di amore che ricambiano coi loro fiori delicati e fragili, ma tanto belli.