Archivio tag | mandorle

Io mi diletto in cucina: La torta di compleanno ad elica


 

9rltgsx0_thumb.gif

 

DSCN2585

 

Questa torta, che con qualche variante, riproduce una torta che tanti anni fa mi fece guadagnare il primo premio in un concorso, unisce il gusto della panna alla crema, al maraschino e alle mandorle tostate, emanando un dolce e inebriante profumo. Le fragole e il cioccolato conferiscono alla torta una nota di sapore e di colore senza appesantirne il gusto. L’interno bagnato al maraschino e farcito di crema chantilly completa il  miscuglio di fragranze che lascia in bocca la voglia di mangiarne un’altra fetta!

 

265

Annunci

Io mi diletto: La mia poesia Marosi


 

 

Racchiuso

nel mio traforato

merletto d’anima,

questo desiderio intenso

di trattenerti,

affolla le solitudini

delle mie stanze vuote.

Qui

sciolgo i miei pensieri,

come barche legate al molo,

qui,

dove ci siamo appartenuti,

due mandorle

in un guscio,

indissolubile incastro di vite,

che si dondola piano

sull’acqua,

a sfidare i marosi,

in questo universo

dove il tempo

urla i giorni

e si nutre di favole.

 

Maria Cavallaro

 

 

 copyright-all-right-reserved_thumb_thumb.jpg

Io mi diletto in cucina: Cialdine di mandorle e occhi di bue


DSCN2050

Stasera mi andava di pasticciare un po’ e per consumare delle cose che avevo in casa ho fatto questi dolcetti che sono asciutti e si mantengono un paio di giorni. Dal momento che in cucina non si butta mai nulla, ho adoperato i tuorli delle uova per gli occhi di bue e gli albumi per le cialdine. Sono facili da preparare e buoni al gusto, ecco la ricetta delle cialdine:

2 albumi,

100 g di zucchero,

100 g di mandorle spellate

passate le mandorle insieme allo zucchero nel mixer, montate gli albumi a neve e incorporateli pian piano, poi sistemate il composto ottenuto sulla leccarda con carta forno, aiutandovi con due cucchiai e cuocete a 140° per 50 minuti.

per gli occhi di bue preparate una frolla, io ho usato metà della ricetta perché avevo solo due tuorli:

400di farina

100di fecola

260 burro

170 zucchero a velo

4 uova solo tuorlo

1/2 BUSTINA DI LIEVITO

un pizzico di sale

2 cucchiaini di miele

Ho tirato la frolla col mattarello abbastanza spessa, ho tagliato col coppapasta dei dischi e ho fatto altrettanti cerchi togliendo ai dischi l’interno, li ho sistemati sulla carta forno e infornati a 180° per dieci/ quindici minuti. Ho farcito i biscotti con la marmellata accoppiandoli e spolverizzandoli di zucchero a velo e cannella.

Un intenso odore di pasticceria si è diffuso per tutta la casa, abbiamo assaggiato i dolcetti, sono venuti buonissimi, ma ancora sono troppo croccanti, domani saranno ancora più buoni.    

DSCN2047