Archivio tag | solitudine

io mi diletto: La mia poesia Avanzi


 

Gisella-Patorniti__L-unione_g

Ho percorso

le dune della mente,

ho triturato avanzi di tempo

e ho bevuto temporali d’autunno.

Quante sere

in cui ho guardato

la solitudine della luna

adornarsi

delle chiome degli alberi,

ignorando il dolore

come appartenuto a un’altra vita.

Eppure lì ho giaciuto

complice delle mie attese

e mi sono levata,

non era ancora il tempo

di rimanere,

allora,

ho attraversato i suoi occhi

come se fossero

le porte del mare.

Maria Cavallaro@

 

Annunci

Io mi diletto: La mia poesia “Quando il silenzio esulta”.


fiori_stw-410Lonelydreams 

Mi calo spenta

in questa solitudine

che profuma

di ansie represse

e vaga la mente

s’inerpica

intrecciando

spigoli di malinconia,

che pungono il cuore.

Muti aquiloni,

messaggeri di speranza,

si abbandonano pigri

ai venti dell’anima,

non un rumore,

nè uno scricchiolio fragile

in questo muto rifugio

e mi pulsa dentro,

freddo,

un pensiero ricorrente

che solo io sento,

quando il silenzio esulta.

Maria Cavallaro

copyright_logo_thumb.gifbijbel19

 

Io mi diletto: La mia poesia


03

Fiori di cenere

 

Ascolto rumore

di pensieri scagliati

come sassi

su uno stagno di vetro,

che generano ragnatele

di fratture minime

e mi invadono la mente.

Guardo al di là

di siepi estese

lungo caligini fumose

di reiterate abitudini

e incontro

resti d’un tempo,

mausolei persi

fra graffiti di ricordi

e pagine ingiallite,

attorcigliate

all’arco

del mio stanco divenire.

Percorro silenziosa

bagnati sentieri,

dove fiori di cenere

fragili si dissolvono

negli echi

della mia solitudine

 

 

Maria Cavallaro

bijbel19