Archivio tag | stagioni

Io mi diletto: la mia poesia Brandelli


AttachmentNon ascolto più questo tempo
che trasuda
brandelli d’anima
e mi avvinghio al presente
dove semino
aiuole d’infinito
per odorare le mie viole
rubate all’inverno.
E qui attendo,
seduta sul ciglio
il passare delle stagioni,
come donne fatali
su passerelle di diamanti
e m’invento
fasci di luce
ferirmi lo sguardo
assonnato e stanco
in questo abbraccio
che mi circonda
di silenzi,
mentre alzo il

capo
e tu ci sei.

—@Maria Cavallaro

Annunci

Io mi diletto: La mia poesia


 

Oblio

 

Volano già nel mio cielo

uccelli migratori,

col naso per aria li guardo

fra ciuffi di nuvole

e strappi d’azzurro…..

magnifici equilibristi

sul pelo dell’aria,

perfetti nell’ordine

e nel pacato andare.

Così, verso nuove stagioni,

esuli migrano i pensieri

nel cielo dei desideri,

voli diversi nel mattino,

che immersa mi vede

nella carezza gentile dell’onda,

a dipingere d’oblio

vecchie tristezze

e pungenti malinconie,

maschere d’allegria

indossate sui visi,

a nascondere

il precoce pensiero d’autunno

che le vigne già mostrano

nei crochi

delle prime foglie secche.

Maria Cavallaro

 

fuego19

copyright-all-right-reserved