Archivio tag | vetri

Io mi diletto: La mia poesia


Libro d’amore

 

Leggimi dentro

quando il tempo

si veste di silenzio,

leggimi ,

ho nel cuore

pagine di sentimento.

Sarò per te 

un libro d’amore,

scritto

coi colori dell’iride

leggilo con me

alla fioca luce dei fulmini,

mentre scivola la pioggia

sul verde della siepe

e gli sguardi

scolpiscono emozioni

sui vetri appannati

dell’anima.

Maria Cavallaro

Annunci

Sos calcare, come pulire i cristalli del box doccia…


45038_232551216_arlington-house-cleaning_H134046_L

Avete a casa vostra un box doccia semicircolare, con tanti spruzzi e cascatelle d’acqua rilassanti e due antine scorrevoli di cristallo? Io ce l’ho da un pò di tempo, ma ora comincia a mostrare i suoi anni e le belle antine di cristallo si sono sporcate di calcare  e nonostante abbia speso una fortuna in detersivi  e abbia provato tutti i rimedi della nonna, quali aceto, limone o bicarbonato, non sono riuscita a fermare la corsa inarrestabile dell’odiosa patina, che a poco a poco ha coperto tutta la superficie delle ante. All’inizio le asciugavo, ma alla fine dovevo fare un’altra doccia specialmente d’estate, così ho deciso di lasciar perdere, le pulivo dall’interno ogni volta che facevo la doccia, ma senza dedicarci più di tanto, così il mio box è diventato vergognosamente brutto e un giorno ho deciso di usare un metodo drastico, prima di sostituirlo con uno nuovo che avrebbe fatto irrimediabilmente la stessa fine in breve tempo data l’eccessiva  durezza dell’acqua, convinta che qualora si fosse rovinato un pò sarebbe stato sempre meglio di vederlo macchiato e opaco. Così mi sono recata in garage, dove mio marito tiene i suoi attrezzi e fra le varie carte abrasive ho scelto quella a grana sottile che usano i carrozzieri per levigare le riparazioni prima di verniciare, poi ho preso uno spray anticalcare che avevo in casa e ho spruzzato il vetro, dopo un pò, con olio di gomito mi son messa a strofinare con la carta abrasiva la superficie che rilasciava una saponata biancastra. “Vuoi vedere che viene via?” mi son detta. Ebbene si, ho lavato e asciugato l’anta, poi sono uscita dalla doccia e ho chiuso i due vetri, una bellezza!!!!il vetro pulito accanto a quello sporco brillava come nuovo. Certo, a voler essere pignoli, in controluce ancora qualcosa si vede, ma il risultato è accettabile e penso che migliorerà se nelle pulizie giornaliere, invece della solita spugna, adopererò ancora la carta abrasiva, che è resistente all’acqua e non costa neanche tanto. Non provate sulle ante di plex glass, le rovinereste, ma il cristallo che è duro non ha riportato neanche un graffio. Lo stesso sistema si può adoperare  per togliere quegli odiosi bordi scuri che si formano all’interno dei sanitari, vi assicuro che per un pò non li vedrete.